Prestiti, un gioco per educare i più giovani

Si chiama Paghero.it ed è un vero e proprio gioco di società online che permetterà ai consumatori, e soprattutto alle generazioni più giovani – cui il progetto è principalmente rivolto, di comprendere la differenza tra i diversi tipi di prestito, e poter capire altresì quali sono le diversità tra gli acquisti supportati dal credito al consumo da quelli effettuati con la carta di credito, o da altre forme tecniche di ulteriore riferimento (ad esempio, le tessere revolving, i prestiti finalizzati, e così via).

 

Richiedere un fido: ecco cosa devi sapere!

Le imprese per svolgere la loro normale funzione necessitano di risorse finanziarie che coprano il vuoto del ciclo monetario.

Fanno ricorso quindi alle varie forme di finanziamento che possono essere proprie o di terzi. Per ottenere risorse che appartengono a terzi le società devono prima avere la fiducia dell’ente creditizio: questa fiducia viene definita fido bancario.

Come ottenere un’apertura di credito bancario

L’art. 1842 del codice civile definisce l’apertura del credito bancario come quel contratto con il quale la banca si occupa a tenere a disposizione della controparte una somma di denaro per un dato periodo di tempo oppure a tempo indeterminato.

L’atto preliminare per l’apertura del credito è il fido, e rappresenta la forma di finanziamento più utilizzata dalle imprese italiane perchè permette di ottenere una sorta di liquidità permanente, ossia gestibile dall’azienda stessa ogni qual volta ne abbia bisogno senza dover avviare procedure che richiedono tempi burocratici lunghi come nel caso dei prestiti.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi