Rc Auto: aumentano le truffe per pagare meno

In questi ultimi mesi abbiamo più volte trattato l’argomento relativo ai rincari delle polizze auto e di quanto siano, spesso, ingiustificati con danni per i consumatori che sono costretti a pagare cifre troppo alte per poter circolare con il proprio veicolo. Tuttavia è bene affrontare anche il tema delle truffe che, inevitabilmente,  contribuisce in maniera diretta al costo delle polizze pagate dai guidatori onesti. Lo spunto arriva dal report di facile.it, il comparatore di polizze online, secondo cui il 3% delle richieste di assicurazione pervenute alle compagnie nasconda un tentativo di truffa.

Questa volta non si parla di richieste di risarcimento gonfiate o di falsi incidenti simulati solo per guadagnare un po di soldi ma di truffe nella richiesta di preventivi. La truffa più gettonata è quella relativa alla residenza del proprietario del veicolo che, come si può immaginare, va ad incidere in maniera significativa sul costo dell’rc auto.


Secondo facile.it nel 40% delle truffe si va a falsare proprio il certificato di residenza con tentativi di riprodurre falsi timbri dei comuni e inventare cariche dei responsabili amministrativi. Molto gettonata, esattamente nel 38% dei casi, anche la falsificazione degli attestati di rischio nei quali spariscono, come per incanto, eventuali incidenti commessi nei 5 anni precedenti.

Tra gli altri documenti “taroccati” troviamo la carta d’identità 8nel 17% dei casi) e il libretto di circolazione del veicolo (nel 5% dei casi). Quello delle truffe alle compagnie di assicurazione è un fenomeno, purtroppo, in forte crescita anche a causa della crisi economica.

Tuttavia una maggiore trasparenza e una seria lotta a tutte le forme di frode è il primo passo per pretendere dalle compagnie di assicurazione delle tariffe più eque specialmente per quanto riguarda ‘rc, ossia la polizza obbligatoria per legge.

Puoi leggere anche:

Add Comment

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi