Come è distribuita la ricchezza degli italiani?

Come è distribuita la ricchezza e il patrimonio degli italiani? Male, ci verrebbe da rispondere. Almeno stando a quanto comunicano i dati forniti dalla Banca d’Italia, secondo cui la metà dei patrimoni della Penisola sarebbero in mano al 10% delle famiglie. Immobili e titoli finanziari i principali strumenti indici della ricchezza, per un volume complessivo pari a 8.600 miliardi di euro, quattro volte il debito pubblico tricolore.

Sulla base delle osservazioni compiute dall’istituto monetario, infatti, 2 milioni e 400 mila famiglie (cioè il 10% dei nuclei familiari italiani) avrebbero in mano oltre il 45% dell’intera ricchezza nazionale. Meno di 2 milioni e mezzo delle famiglie più ricche del Paese possederebbero pertanto circa quattro volte in più di quanto posseduto dalla metà più povera della nazione, quanto 10 milioni delle restanti famiglie benestanti.

La diseguaglianza sociale nella distribuzione della ricchezza degli italiani appare ancor più evidente se si assume in considerazione la fetta di italiani “straricchi”: le 240 mila famiglie più ricche del Paese deterrebbero infatti il 13% dell’intera ricchezza italiana, più di 1.100 miliardi di euro sparsi tra le proprietà immobiliari (abitative e non), conti correnti bancari, depositi amministrati, e così via.

Per quanto concerne la ricchezza presente sui conti correnti bancari e postali, l’ammontare complessivo riscontrato dalla Banca d’Italia evidenzia un volume pari a mille miliardi di euro, di cui il 30% depositato in conti correnti con saldi tra i 50 e i 250 mila euro, e un 13% su conti correnti con saldi superiori ai 250 mila euro.

Per quanto infine riguarda i titoli finanziari, oltre 1.500 miliardi di euro sono depositati nei conti titoli, al cui interno sono ripartiti in maniera differenziata tra azioni, obbligazioni e fondi comuni di investimento.

Puoi leggere anche:

  • evasione fiscale in Italia: una breve analisi dell’evasione fiscale nel nostro paese, uno scandalo che grava sulle spalle di milioni di cittadini;
  • il fisco controlla i conti: le novità che permetteranno al fisco di controllare i conti correnti degli italiani per combattere l’evasione;

Add Comment

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi