Poste Italiane: 6000 assunzioni nel 2012

Nuove opportunità per chi è in cerca di un nuovo impiego nel nord Italia. Le Poste Italiane hanno annunciato di prepararsi ad assumere, nel 2012, circa 6000 persone da distribuire nelle varie mansioni (da portalettere a postini passando per impiegati di sportello). Si tratta di un’opportunità di lavoro straordinaria riservata ai giovani che consentirà di abbassare quella percentuale del 29% di ragazzi disoccupati che grava sull’economia delle famiglie italiane.

Per potersi candidare presso le poste italiane, infatti, occorre avere un’età variabile tra i 25 e i 35 anni, rientrando quindi in quella che è la fascia di età più colpita dalla disoccupazione.

Al momento sembra che le Poste italiane stiano assumendo personale per le proprie sedi delle regioni del nord ma non è escluso che ci possano essere assunzioni anche nel resto d’Italia. Per presentare il proprio curriculum è necessario registrarsi sul portale di Poste Italiane e inserire il proprio curriculum vitae.

Come abbiamo detto i requisiti sono di età (ossia avere tra i 25 e i 35 anni), avere un diploma conseguito con almeno 70/100 oppure una laurea, non aver mai lavorato con le Poste italiane, ed essere disponibili a lavorare dal lunedì al sabato dalle 8 alle 14.

Niente male se si considera anche lo stipendio netto mensile, che si dovrebbe aggirare intorno ai 1100 euro netti al mese. Le assunzioni avranno luogo nei mesi di gennaio, aprile, luglio e settembre 2012 ma la propria domanda di assunzione va presentata entro il mese precedente. Una volta inviato il proprio curriculum una commissione valuterà le domande più interessanti per poi convocare i giovani selezionati che potranno affrontare il colloquio.

Un’occasione molto interessante che un giovane non dovrbbe lasciarsi scappare per riuscire ad acquisire un posto di lavoro stabile all’interno di una delle più grandi aziende italiane. Lavorare alle poste, infatti, permette una grande flessibilità di orario (le assunzioni prevedono un orario di lavoro 8-14) che potrebbe tornare molto utile anche a quei giovani che hanno deciso di continuare gli studi pur senza rinunciare ad un lavoro.

Per poter presentare la propria candidatura Poste Italiane mette a disposizione una sezione del proprio sito a cui si accede, lo ricordiamo, solo dopo aver effettuato la registrazione. Per presentare la domanda per lavorare alle poste italiane vai qui: erecruiting.poste.it/new.php.

Puoi leggere anche:

15 thoughts on “Poste Italiane: 6000 assunzioni nel 2012

  1. salve sono un ragazzo sposato con 1bambina,vorrei tanto lavorare per voi sono disoccupato.distinti saluti

  2. sono antona,attualmente disoccupata,disponibilità immediata,auto munita,disponibilità a turni inclusa la notte,altissime capacità manuali,affidabile,competente,sono interessata a collaborare nello smistamento poste,spero la mia lettera di presentazione possa esse di vostro gradimento,colgo l’occasione per porgervi,distinti saluti a tutto lo staff di poste italiane.
    in fede. amoruso antonia

  3. mi chiamo mariana ,sono disoccupata ,sono disponibile ,automunita ,ho avuto un attività come titolare e amministratrice,sono interessata a collaborare ,colgo l’occasione per porgervi ,distinti saluti a oi e tutto lo staffdi poste italiane.in fede d’auria mariana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi