Come diventare dei trader di successo

ForexIl forex rappresenta il più grande mercato al mondo, o meglio, quello che a differenza di molti altri vanta la maggiore liquidità su scala planetaria. Il forex è infatti alla base di tutto, è agli albori di qualunque transazione economica ed è anche l’indice che governi e grandi imprese utilizzano per comprendere i sentimenti del mercato (e studiare così eventuali mosse future da adottare per tutelare la propria posizione).

In molti si chiedono perciò se valga la pena avventurarsi in un mercato tanto fitto di potenzialità, e probabilmente la guida messa a disposizione dal sito meteofinanza.com può risultarti utile per fare anche solo un po’ di chiarezza. D’altra parte in molti ti dicono di lasciar perdere, mentre altri ti consigliano di farti avanti convincendoti del fatto che con il trading si possa diventare economicamente indipendenti dagli altri. Ma allora, che fare? Come muoversi?

Fare trading binario conviene oppure no?

Le opzioni binarie sono l’elemento più rappresentativo di questo enorme mondo che ogni giorno attira a sé un mare di neofiti. Sono la sostanza stessa del guadagnare con il trading e al tempo stesso alla base di qualunque transazione finanziaria: sbirciando in rete qua e là, con ogni probabilità hai già avuto modo di approcciarti alle opzioni binarie, a quello che significano, alle possibilità che implicano e ai rischi a cui possono dar seguito. E sì, in effetti fare trading con le opzioni binarie conviene davvero se solo deciderai di far tuoi alcuni principi basilari.

I consigli utili per diventare dei buoni trader

traderAppoggiati ad una strategia di trading – In primo luogo devi dotarti di una strategia di trading perchè questo è uno step assolutamente fondamentale per permetterti di seguire una linea coerente, ed evitarti così il rischio di subire lo stress e di entrare nella confusione che sono elementi tipici di questo intricato settore.

Una strategia ben fatta può essere messa per esteso solo nel caso in cui hai dato il giusto peso alla teoria, perchè studiando le nozioni, le tecniche, i grafici e le strategie di altri utenti ti permetterà di creare un bagaglio culturale ricco di conoscenza e, quindi, ti spalancherà le porte ad una maggiore autonomia. Una strategia di trading, insomma, è utile per provare ad avvicinarsi sempre più frequentemente alla vittoria.

In rete puoi reperire tanti spunti e in alcuni casi anche delle strategie di trading messe in mostra per intero. Materiale, che molto liberamente potrai decidere se utilizzare oppure no. Sappi però che per quanto tu sia libero di fare quel che meglio credi, alla fin fine una strategia di trading ti risulterà indispensabile per andare avanti secondo un percorso ben tracciato (muoversi un po’ alla rinfusa in un settore che è rischioso per definizione, spesso e volentieri non può che tradursi in una perdita netta e rapida).

Presta attenzione alla gestione del denaro – La gestione del denaro e del rischio (in gergo definita come money management) è un altro elemento distintivo che contraddistingue questo mondo. Investire troppo capitale in una singola posizione può voler dire perdere un mare di soldi in un colpo solo, non diversificare sufficientemente è una politica destinata a tradursi in una gran bella fregatura per le proprie finanze!

Il segreto per essere vincenti sotto questo punto di vista consiste nel non investire mai una somma superiore al 5% del proprio capitale in una singola operazione. Questa percentuale deve rimanere fissa anche nel caso in cui le cose dovessero andare per il verso giusto e il capitale aumentare: il 5% è una sorta di livello di sicurezza che ti metterà al riparo da movimenti azzardati e da previsioni che non si riveleranno corrette. Solo una gestione così ferrea può garantirti una tutela massima del tuo capitale e proteggerti dalle perdite.

Tenere a bada le emozioni – Il fattore emotivo è un altro elemento che influisce parecchio nella riuscita o meno di un dato investimento: essere troppo aperti e impulsivi ha i suoi problemi, così come è un problema riuscire a gestire anche un fare un po’ troppo chiuso e pessimistico. Rimanere lucido ma sufficientemente coraggioso è senz’altro quella corretta via di mezzo che faresti bene a seguire!

Considera in ogni caso che le oscillazioni stesse dei mercati e i loro movimenti sono inevitabilmente influenzate dall’emotività degli operatori finanziari. Questo ti permette di capire come le emozioni siano alla base di tutto ciò, però non sei certo tu quello che si deve lasciare trasportare dalla scia emotiva: tu, a differenza “degli altri” non devi lasciarti andare troppo alle emozioni, perché è risaputo che un buon trader deve essere lucido e rigido dinanzi allo scorrere degli investimenti.

Un trader di successo, in poche parole, è un po’ come fosse un robot che fa della freddezza un’arma propria e un valore indissolubile. Capito un po’ i termini della questione?

Add Comment

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi