Cos’è il social trading e quali sono i suoi pro e contro?

Negli ultimi anni, il trading online sul forex è diventato molto popolare. Alcune persone sono riuscite ad ottenere un successo travolgente, mentre ad altre non è andata così bene. Ciò ha reso necessario l’utilizzo di una piattaforma attraverso la quale i trader di successo possono condividere informazioni, trucchi e consigli su ciò che serve per fare soldi facendo trading sul forex.

Imitando i social media, queste piattaforme consentono ai trader di seguire i consigli dei loro colleghi di maggior successo. Ora è arrivato il momento di rispondere ad una domanda: cos’è il social trading e quali sono i suoi pro e contro?

Cos’è il social trading?

Conosciuto anche come copy trading, il social trading prevede un sistema automatizzato che copia le informazioni sulle transazioni (come scambi e ordini limite) tra due conti diversi. È richiesta la registrazione su piattaforme speciali, la scelta di un fornitore di segnali e l’iscrizione ad essi. Il fornitore di segnali è fondamentalmente un altro trader che opera sulla stessa piattaforma, di soliti tra quelli di maggior successo. Con un abbonamento si ottiene sul proprio account la replicazione automatica di ogni transazione effettuata da un trader. Sebbene sia possibile copiare tutte le transazioni, si possono applicare restrizioni sui depositi o sul numero di transazioni giornaliere.

L’essenza del social trading è consentire ai commercianti di forex di imitare le azioni dei loro colleghi di maggior successo nella speranza che ottengano grandi profitti. Per i trader che non si sentono a proprio agio con l’automazione del social trading, possono seguire le azioni dei loro colleghi di successo a distanza.

Come trovare un trader di successo da copiare?

Nelle piattaforme di trading online sul forex ci sono migliaia di trader di successo, il che rende molto difficile scegliere quello giusto da imitare. In sostanza, bisogna vagliare tutti i profili dei potenziali candidati onde evitare di scegliere la persona sbagliata. Per ridurre al minimo il rischio, bisognerebbe scegliere tra quelli più esperti.

Pro

  1. Aumenta le possibilità ai trader inesperti di guadagnare un po’ di soldi, purché siano pronti a investire.
  2. Fornisce un modo per guadagnare reddito passivo, dato che non è necessario spendere tempo e fatica nel trading sul forex.
  3. Il social trading è adatto ai trader con poca o nessuna conoscenza del trading sul forex.
  4. Le persone che sono inclini a fare scambi “emotivi” farebbero bene ad adottare il social trading, dato che il mercato non richiede un’analisi personale.
  5. È un modo efficace di gestire i rischi rispetto al trading manuale. Dopotutto, puoi selezionare più trader esperti e copiare ogni mossa che fanno.

Contro

  1. Per trovare un trader esperto che valga la pena seguire, bisogna correre il rischio di sceglierne uno tra migliaia. È abbastanza probabile che qualcuno possa affidarsi a un trader sconsiderato e rischioso.
  2. Dato che molti trader sul forex guadagnano a malapena, potrebbe essere inutile cercare di copiare le loro transazioni.
  3. Il social trading non è diverso dal trading manuale, data la quasi impossibilità di prevedere il risultato
  4. Il fatto di copiare un particolare trader non significa che lui o lei abbia in mente quando fare trading. Alcuni potrebbero soltanto essere spinti dalle commissioni che potevano guadagnare e niente di più.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi