Disdetta assicurazione casa

Avete effettuato parecchio tempo fa un’assicurazione casa contro i danni di vario genere per tenere al sicuro voi e la vostra famiglia? Ora vi ritrovate nella necessità di inviare la

Rc Auto, quale il modo migliore per risparmiare

Come sappiamo bene, mantenere l’automobile ha un costo, ma se mettiamo da parte quello relativo alla classica manutenzione, che rimane variabile nel corso dell’anno, ci rendiamo conto come l’uscita monetaria maggiore sia dovuta alla Rc Auto, obbligatoria per poter circolare senza problemi. Uno studio recente ha verificato che, nella nostra penisola, il possessore di un’automobile paga in media all’anno oltre duecento euro in più di assicurazione auto rispetto ad un suo omologo europeo, una cifra che di questi tempi è improponibile, e che quindi ci mette davanti alla necessità di trovare un modo per poter risparmiare anche su questo costo.

polizza auto

La prima cosa che bisognerebbe fare, a meno di riuscire a trovare qualche voucher o buono sconto per le assicurazioni nei siti web che li mettono a disposizione, è quella di mettere a confronto i prodotti proposti dalle varie assicurazioni online, che almeno nel primo anno in cui si stipula la polizza consentono di avere un prezzo più agevole, che può diventare ancora migliore se riusciamo ad adattarla alle nostre esigenze ed alle nostre abitudini di guida.

Tutte le novità 2013 delle polizze auto

Il nuovo anno comincia all’insegna delle novità per molti automobilisti italiani. Proprio a Gennaio, infatti, entra in vigore la norma che regola l’abolizione del tacito rinnovo da parte delle compagnie. In sostanza qualora non si desse alcuna comunicazione alla propria assicurazione la polizza non verrà rinnovata a scadenza rendendo molto più semplice passare da una compagnia all’altra. Tuttavia, secondo uno studio realizzato da Facile.it, i cambiamenti non saranno tutti positivi. Secondo il famoso comparatore di prezzi delle polizze online saranno circa 1,4 milioni gli automobilisti che saranno costretti a pagare un premio più alto nel corso del 2013.

rc auto su internet

In sostanza nonostante i chilometri percorsi dagli italiani siano diminuiti rispetto al 2011 (per via della crisi e dei continui rincari dei carburanti l’auto si prende meno) si denunciano più frequentemente gli incidenti. In particolare si denuncia di più dove le polizze sono meno care (e di conseguenza spaventa di meno il salto di classe di bonus malus) come ad esempio in Toscana che per il quarto anno consecutivo risulta essere la regione dove si denunciano più sinistri.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi