Banche: è crisi di liquidità

Continua il momento di difficoltà delle banche italiane che devono fare i conti con una situazione difficilissima. Gli istituti di credito fanno sempre più fatica a finanziarsi sul mercato per via di quello che viene chiamato “rischio paese”. Uno spread tra BTP e bund tedeschi mostruoso come quello di questi giorni impedisce ai nostri istituti di credito di riuscire a ottenere liquidità a costi ragionevoli.

Noi, a dir la verità, ce ne siamo accorti già da un po, ossia da quando le banche hanno cominciato a proporre ai clienti conti di deposito ad altissimo rendimento (in molti casi ben superiore al 4%). E mancando la liquidità gli istituti di credito non possono far altro che erogare meno finanziamenti e cercare di offrire rendimenti sempre più alti ai risparmiatori.

Come ottenere un mutuo per acquistare un immobile!

I Mutui per acquisto di un immobile sono  finanziamenti agevolati che possono essere richiesti da tutti i cittadini per acquistare un immobile come prima abitazione. I mutui prima casa permettono di risparmiare davvero molto in quanto prevedono delle agevolazioni fiscali importanti sia per quanto riguarda le imposte da pagare al momento dell’acquisto, sia per quanto riguarda gli interessi sul mutuo. In questo articolo troverai tutte le informazioni per richiedere un mutuo prima casa e una lista delle migliori risorse per approfondire l’argomento.

mutui prima casa

Strumenti per sostituire il vecchio mutuo!

Nel corso degli anni si può verificare l’esigenza di sostituire il vecchio mutuo con un nuovo finanziamento che ci permetta di abbassare la rata e di risparmiare sugli interessi. A questo proposito esistono particolari tipologie di mutui, i cosidetti mutui sostituzione e i mutui surroga. Entrambi rappresentano la possibilità di ottenere condizioni più vantagiose in termini di tasso di interesse qualora sul mercato si fossero verificati degli scenari tali da variare significativamente i tassi.

sostituzione mutuo

Banche Italiane multate dall’Antitrust!

La maggioranza degli Istituti di credito più importanti del nostro paese sono stati condannati dall’Antitrust al pagamento di sanzioni che complessivamente raggiungono una cifra vicina ai 10 milioni di euro.

La causa di tutto ciò è stato il non aver applicato la legge sulla portabilità dei mutui che prevede la possibilità per il cliente di trasferire un mutuo da una banca all’altra senza nessuna spesa.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi