Obama prova a rilanciare l’economia USA

Anche se non sono stati resi noti i dettagli, sembrano già definite le linee guida che Obama eil suo dream team dell’economia intendono seguire per rilanciare l’economia americana. Un’avventura molto difficile fista la gravità della crisi che l’America per prima è costretta ad affrontare, ma che si sta estendendo ad un ritmo estremamente veloce anche ai paesi europei e, in particolare a quelli della zona euro.

Tutto ciò può essere riassunto in quattro punti fondamentali:

1. Sanità

L’obiettivo primario in questo settore è quello di creare un sistema di informatizzazione sanitaria all’avanguardia che porti, poi, ad una sanità pubblica più efficiente lavorando molto sulla base dei modelli europei e in particolare di quello italiano.

2. Risparmio energetico

Saranno varate una serie di manovre per favorire il risparmio energetico attraverso investimenti nel processo di produzione di energia alternativa considerata fondamentale per il rilancio dell’economia. Tutto ciò verrà applicato in primis alle strutture pubbliche.

3. Trasporti

Grandi investimenti sono previsti nel settore delle infrastrutture pubbliche (ponti, strade, ecc.) che oltre a modernizzare la vecchia rete dei trasporti porterebbe alla creazione di centinaia di migliaia di nuovi posti di lavoro.

4. Banda larga

Altro punto su cui si baserà la strategia economica di Obama: verrà incrementato in modo significativo lo sviluppo della banda larga in particolar modo negli edifici pubblici.

Insomma da un lato ci sono i doverosi e sacrosanti tagli alle spese, dall’altro però non ci si dimentica di investire nel rilancio dell’economia soluzione imprescindibile se si vuole che il proprio paese non sprofondi nella più totale arretratezza con danni fortissimi per tutti.

Un modello che, con le dovute differenze, potrebbe essere importato anche nel vecchio continente.

No Responses

  1. Pingback: La nuova era degli Usa con Obama 8 Gennaio 2009

Add Comment

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi