Barclays, al via le operazioni di riorganizzazione

Barclays si prepara a un’importante operazione di riorganizzazione.

Barclays, uno degli istituti di credito più importanti del Regno Unito, ha dichiarato che presto avvierà le operazioni di riorganizzazione del gruppo in tre divisioni separate, progettando altresì l’uscita di un’unità presente in Indonesia. L’operazione dovrebbe complessivamente valere intorno ai 100 milioni di sterline (circa 150 milioni di dollari).

Contestualmente alle transazioni di riorganizzazione, infatti, Barclays venderà o chiuderà la Bank Akita, nel Paese asiatico, acquisita nel settembre 2008.

In un comunicato stampa la società ha poi affermato che “come parte del piano di ristrutturazione, Barclays Corporate riallineerà alcuni dei propri business, al fine di concentrare le proprie risorse in quelle attività che diventeranno una prorità per il gruppo”.

Quanto sopra è stato interpretato dagli analisti come una sorta di passo indietro rispetto alla precedente gestione. A conferma di ciò si leggano le parole di John Varley, chief executive officer della Banca, che ha definito come “troppo aggressive” le operazioni di espansione internazionale messe a segno della compagnia nei segmenti retail e corporate.

Barclays ha poi voluto rassicurare i propri azionisti ricordando che le operazioni di riorganizzazione non influenzeranno in alcun caso il bilancio della compagnia, e che l’istituto di credito continuerà ad operare in Indonesia senza tuttavia avere un marchio dedicato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi