I conti correnti italini sono i più cari d’Europa

Conti correnti online per risparmiare? A quanto pare rappresentano l’unica possibilità per avere un conto corrente bancario senza spendere troppo.

Proprio in questi giorni, infatti, i principali gruppi bancari sono stati criticati per essere i più cari di tutta Europa con un danno non indifferente per famiglie e imprese e un costo medio che si aggira sui 117 euro per ogni conto corrente aperto.

Ma come fare allora per risparmiare?
Ecco tutti i dettagli:

Conti correnti online economici

Grazie ad internet molti istituti di credito offrono dei conti particolarmente economici perchè gran parte delle operazioni vengono fatte tramite il web con un forte risparmio per la banca e per il cliente.

Questi strumenti di gestione del credito sono in tutto e per tutto efficienti come i classici conti ma in più permettono di operare in qualsiasi momento da casa o dall’ufficio… basterà semplicemente avere a portata di mano una connessione internet e un pc.

Ecco un elenco dei migliori conti correnti online:

1) Conto web Fineco: Fineco offre un interessante conto corrente online che permette, oltre alle normali operazioni, anche di operare in borsa con strumenti semplici ed efficienti. I costi del conto sono estremamente vantagiosi e per chi apre un nuovo conto i primi 6 mesi sono gratuiti.

2) Conto online IWBank: anche IWbank offre condizioni particolarmente vantagiose che prevedono nessuna spesa di tenuta conto e agevolazioni per richiedere prestiti personali e mutui online. In aggiunta al servizio web la banca mette a disposizione un servizio via telefono e via chat.

Altri conti correnti online che mi sento di consigliarti sono:

conto Arancio: Ing Direct propone un conto da gestire online che prevede diversi vantaggi come la carta di credito e i pagamenti online gratuiti.

conto deutsche bank: ottimo conto corrente gestibile online proposto da un gruppo bancario molto solido e affidabile.

Conclusione

Quando si deve valutare la convenienza di un conto corrente bancario è fondamentale avere chiare le proprie necessità e analizzare tutti i pro e i contro senza limitarsi alle sole spese di gestione.

Questo perchè un non esiste un conto più conveniente in assoluto ma quello che ci permette di risparmiare maggiormente in funzione delle nostre abitudini.

Tra le cose da analizzare ti segnalo: costi di gestione della carta di credito, costo delle operazioni online e in banca, costo dei bonifici e costo dei pagamenti f24.

No Responses

Add Comment

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi