Toscana: in arrivo prestiti a fondo perduto

Ottime noizie dalla regione Toscana che ha deciso di finanziare, con dei prestiti a fondo perduto, lo sviluppo delle imprese con l’obiettivo di ridare slancio all’economia locale avviando un piano di sviluppo e ripresa produttiva. Questi finanziamenti, salutati con grandissimo entusiasmo dagli addetti ai lavori, sono stati rilanciati, in questi giorni, presso l’Artigiancredito Toscano, l’associazione che dovrà gestire i fondi erogati dalla regione per il settore dell’artigianato.

I vantaggi di questi finanziamenti sono enormi in quanto sarà possibile finanziare a tasso zero fino al 60% dell’investimento per lo sviluppo della propria attività, quota che arriva al 70% nel caso di imprese gestite da giovani o nei casi di imprenditoria femminile.

Legge 215/92: prestiti per imprese femminili

Troppo poco si parla d’imprenditoria femminile e di quanto le donne lavorino faticosamente, molte volte, per realizzare un’impresa perchè ancora oggi per una donna è più difficile, rispetto ad un uomo, accedere agli strumenti necessari per avviare un business di successo. È importante, quindi, essere a conoscenza delle agevolazioni previste per questo settore affinché le donne sia informate del sostegno che la legge mette loro a disposizione.

imprenditoria femminile

I finanziamenti sono previsti dalla legge 215/92: si tratta di contributi a fondo perduto molto interessanti che permettono alle imprenditrici di avviare una nuova attività o di consolidare e ampliare attività già esistenti.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi