Conto giovani con BNL Revolution Under 27

Continuando la nostra analisi dei migliori conti correnti abbiamo, volutamente, selezionato questo prodotto di BNL rivolto ai giovani al di sotto dei 27 anni. I conti giovani, infatti, sono estremamente importanti perchè hanno il compito di avvicinare per la prima volta i più giovani ai prodotti bancari. Per questo ci sembra quanto mai doveroso focalizzare la nostra attenzione propio su questi. Il Conto BNL Revolution Under 27 è un rapporto di conto corrente che l’istituto di credito del gruppo BNP Paribas ha predisposto per la propria clientela che non abbia superato i 27 anni di età anagrafica.

bnl revolution

Questo rapporto bancario presenta indubbi vantaggi rispetto ai conti ordinari della stessa banca, a cominciare dal canone mensile, azzerato – indipendentemente dall’operatività effettuata – fino al compimento del 27° anno; superata questa soglia di anzianità, il cliente pagherà un canone mensile di 6,90 euro, ma solamente nel mese in cui utilizzerà lo sportello della filiale per le operazioni di propria competenza.

Oltre alla gratuità del canone mensile, il conto non prevede nemmeno alcun costo di liquidazione periodica, né spese per la produzione e l’invio dell’estratto conto, né commissioni per recupero spese Trasparenza.

Il rapporto è invece assoggettato – come tutti i rapporti di conto corrente – al pagamento dell’imposta di bollo, per un valore annuo pari a 34,20 euro.

Per quanto riguarda le principali operazioni transazionali, prevista la assoluta gratuità per l’internet banking, la domiciliazione delle principali utenze domestiche, i bonifici effettuati tramite canali diretti. Il costo dei carnet di assegni è invece pari a 1 euro.

Piuttosto nutrita, infine, è la gamma di carte bancomat e di credito accessibili dal titolare del rapporto in questione. Come sempre, prima di decidere di sottoscrivere un apertura di conto, vi invitiamo a leggere accuratamente i fogli illustrativi disponibili sul sito ufficiale dell’istituto di credito o direttamente in filiale.

Puoi leggere anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi