Prestiti flessibili: cosa cambia rispetto a prima?

Ultimamente si fa un gran parlare di prestiti flessibili. Ma cosa sono esattamente? E cosa offrono di diverso rispetto ai normali finanziamenti che siamo stati abituati a trattare fino ad oggi? Con la crisi economica sono cambiate le necessità delle famiglie e, di conseguenza, l’approccio che le stesse hanno con il credito. Se fino a qualche anno fa si chiedeva un finanziamento solo per affrontare una spesa importante, oggi lo si richiede per affrontare la normale vita quotidiana e tutti i costi che essa comporta. Ma il vero punto è questo: le famiglie hanno paura di chiedere un finanziamento perchè non sanno se riusciranno a pagarlo. Secondo la Crif nel 2011 la domanda di prestiti è calata del 4,7%. Proprio per questo gli istituti di credito hanno ideato i, cosidetti, prestiti flessibili, ossia dei finanziamenti in grado di adattarsi alle esigenze del momento dei singoli clienti.

In teoria questi finanziamenti dovrebbero consentire ai clienti di modificare l’importo della propria rata in caso di difficoltà finanziarie improvvise. In sostanza questi prodotti prevedono un piano di rimborso modificabile sia per quanto riguarda l’importo della rata che per quanto riguarda la durata del finanziamento stesso. Non di rado, poi, vi è la possibilità di saltare 1 o più rate (che verranno recuperate alla fine del finanziamento) qualora si debbano affrontare dei problemi di natura economica.

Con questi prodotti gli istituti di credito sperano di far tornare ad aumentare la domanda di finanziamenti che, visti gli attuali spread applicati, sarebbe un ottimo affare per le banche che hanno appena ricevuto liquidità in abbondanza grazie alle 2 operazioni LTRo volute dalla Bce.

A questo punto abbiamo provato ad analizzare 3 prodotti per cercare di capire quali siano i pregi e i difetti di ciascuno.

L’offerta di prestiti flessibili degli istituti di credito

Tra tutti dobbiamo segnalare il CreditExpress Dynamic proposto da Unicredit, un prestito che consente di finanziare l’acquisto di beni di consumo e durevoli (arredamento per la casa, un viaggio o un’auto nuova) per un valore massimo di 30 mila euro e una durata non superiore agli 84 mesi. Il prodotto viene offerto in 3 opzioni, ossia Salto Rata (possibilità di saltare una rata all’anno), Cambio Rata (possibilità di modificare l’importo della propria rata) e Ricarica Prestito (per ottenere nuova liquidità senza presentare altri documenti).

Molto interessante anche il nuovo prestito Findomestic “Come Voglio” che permette di usufruire di 2 opzioni gestibili in maniera autonoma dal portale web o tramite il call center: opzione Cambio Rata (è possibile modificare l’importo della rata allungando o diminuendo la durata del finanziamento) e opzione Salto Rata (con la possibilità di saltare una rata per un massimo di 3 volte; le rate verranno recuperate alla fine).

Infine da segnalare anche il Compass Total Flex che permette, anch’esso, di gestire il piano di rimborso modificando l’importo da rimborsare o saltando una rata all’anno per poi recuperarle alla fine del finanziamento.

Ancora una volta ci troviamo di fronte a dei prodotti bancari molto simili tra loro segno che, almeno in Italia, gli istituti di credito non hanno tutta questa voglia di innovare. Dal nostro punto di vista è molto interessante la soluzione proposta da Findomestic che consente di modificare le varie opzioni in maniera autonoma direttamente dall’area clienti del proprio portale web.

Per il resto, visto che i prodotti sono davvero molto simili tra loro, c’è da valutare i tassi di interesse a cui vengono proposti e i vari costi connessi all’apertura della pratica scegliendo anche e, sopratutto, in funzione del più conveniente.

Continua a leggere:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi