Buoni lavoro: modalità di acquisto

Buoni lavoro: modalità di acquisto

I buoni lavoro sono adoperati per il pagamento delle prestazioni di lavoro occasionali e discontinue. Offrono ai lavoratori il duplice vantaggio di essere tutelati sia dal lato assicurativo, ovvero nell’eventualità di incidenti, sia da quello previdenziale, mediante il versamento di contributi.
voucher
Si tratta di voucher che vengono acquistati dal datore di lavoro, il cui valore di 10 euro viene suddiviso nel seguente modo: 7,50 euro come retribuzione per il lavoratore e 2,50 euro come contributi INPS ed INAIL.

Acquistare i buoni lavoro online

Il datore di lavoro, per compiere l’acquisto dei buoni lavoro, deve recarsi presso il Punto Emissione Autorizzato (PEA) e presentare la propria tessera sanitaria, il proprio codice fiscale oppure la carta d’identità elettronica.

Dal  27 maggio 2014 è prevista una importante novità, in quanto i buoni lavoro possono essere comprati direttamente online attraverso l’apposito servizio di banca via internet messo a disposizione dal Gruppo Intesa Sanpaolo.

Il datore di lavoro perciò può scegliere, comodamente online, il numero dei buoni da acquistare fino ad un importo massimo di 500 euro, stamparli e addebitarne il costo sul proprio conto corrente.

Buoni lavoro: Acquisto tramite INPS

Tutti i datori di lavoro possono acquistare i buoni lavoro presso tutti gli sportelli Inps oppure usufruendo del servizio telematico offerto dallo stesso istituto.

Occorre sottolineare che in caso di acquisto online, il datore di lavoro deve essere registrato presso il portale dell’INPS.

Scegliendo tale modalità di acquisto, si dovrà successivamente ritirare il carnet di buoni (multipli di 10) presso tutte le sedi provinciali dell’INPS, presenti su tutto il territorio nazionale.

Acquisto buoni lavoro nelle Tabaccherie

I buoni lavoro possono essere acquistati anche presso tutte le tabaccherie abilitate, per un ammontare massimo di 2.000 euro giornalieri.

Le tabaccherie abilitate al servizio sono autorizzate a compiere anche il pagamento dei buoni in contanti.

Acquisto buoni lavoro presso istituti di credito

I buoni lavoro possono essere acquistati e riscossi anche presso tutti una serie di istituti di credito abilitati, come ad esempio la Banca Popolare del Mezzogiorno, la Banca Popolare di Sondrio, la Banca Popolare dell’Emilia Romagna, la Banca Popolare di Ravenna, la Banca della Campania, la Banca di Sassari ed il Banco di Sardegna.

I buoni lavoro presentano valori di 10 euro o multipli fino ad un massimo di 500 euro.

Acquisto buoni lavoro negli Uffici Postali

I buoni lavoro possono essere infine acquistati presso tutti gli uffici di Poste Italiane. I voucher presentano valore nominale di diversi tagli: 10 euro, 20 euro oppure 50 euro.

Tutti i voucher lavoro possono essere acquistati sia in contanti che tramite Postamat, fino ad un massimo giornaliero di acquisto di 5.000 euro lordi.

Per avere maggiori informazioni sull’utilizzo e le norme dei buoni lavoro, consigliamo di visitare il sito dell’Istituto di previdenza (www.inps.it).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi