Prestiti ai dipendenti pubblici in pensione

I patronati potranno gestire i finanziamenti

prestiti-inpdap-1Siete davvero sicuri che non esistano prestiti per dipendenti pubblici in pensione? State tranquilli, l’INPS ha deciso che anche gli Istituti di Patronato possono inviare online le richiese dei prestiti per tutti i dipendenti pubblici.
Sono tantissime le persone che sognano di avere un nuovo armadio o una nuova casa, quando si ha una necessità imminente la soluzione è quella di richiedere un finanziamento. I dipendenti pubblici in pensione da oggi hanno una possibilità in più che non viene presentata solo dalla cassa previdenziale ma anche dai patronati.

Prestiti per dipendenti pubblici con pensione

Ovviamente stiamo parlando di una categoria di lavoratori che ha dei benefici rispetto ad altri: I dipendenti pubblici. Sicuramente avrete già sentito parlare dell’INPS e dei Prestiti INPDAP. Tutti i pensionati che risultano iscritti alla Gestione Unitaria delle prestazioni creditizie e sociali, potranno inviare le richieste di prestito anche pluriennale, facendo richiesta sulla pagina web dell’INPS.
Infatti è stata integrata una pagina per i dipendenti pubblici in pensione, il metodo di invio dovrà avvenire tramite gli operatori delle sede provinciali, pronti ad assicurarsi che le adesioni al fondo di credito per la relativa trattenuta siano state inserite nel sistema.

Come viene erogato il prestito ai dipendenti pubblici in pensione?

Il Patronato dovrà successivamente verificare che sul cedolino sia presente la trattenuta dello 0,15. Appena l’esito sarà positivo, l’ente rilascerà il finanziamento al pensionato. Non vi sarà bisogno di dare i dati bancari o della pensione, infatti gli stessi verranno rilevati durante la procedura effettuata dagli operatori.
Questo è un grande vantaggio per tutti i pensionati ex INPDAP, mentre i patronati che si occupano dei pensionati INPS, potranno offrire il loro aiuto attraverso la richiesta di abilitazioni. In alternativa il pensionato potrà gestire la richiesta comunque online e chiedere l’esito al patronato.
Sembra che le casse pensioni stiano finalmente pensando anche ai pensionati ex dipendenti pubblici per aiutarli a superare questo momento.

Una novità sicuramente sorprendente che un tempo non era lontanamente paragonabile a questo settore, consigliamo la richiesta da parte di un padronato attivo nella vostra città, dove potrete recarvi senza alcun problema. Moltissimi ex dipendenti possono aver bisogno di un finanziamento per molteplici motivi, pochi sanno di questa novità e sicuramente ne rimarranno felici. Ecco il momento migliore in assoluto per iniziare a valutare anche la possibilità di richiesta online, ormai gli strumenti per fare una richiesta sono cambiati e poche persone non sanno adeguarsi.

Gli anziani che non hanno un pc e non sanno usarlo, possono scegliere il patronato per avere al proprio fianco una figura professionale e pronta ad offrire le ultime novità nel settore. State certi che i vantaggi disponibili sono incantevoli e non deluderanno le vostre aspettative, provate a richiedere maggiori informazioni all’ufficio più vicino.

I Patronati e i finanziamenti ex dipendenti pubblici

Questa novità ha sorpreso anche i patronati che non si aspettavano questa possibilità, un grande vantaggio per entrare in contatto con i tantissimi tesserati che ricevono una normale pensione ogni mese. Secondo gli esperti questa occasione porterà a vivere l’esperienza migliore e mai considerata fino ad ora, assicuratevi di poter conoscere tutte le alternative migliori per fare una richiesta di altissima qualità. Il personale esperto è pronto ad offrire tutto il suo aiuto alle persone che ne hanno davvero bisogno e vogliono scoprire questo servizio.

Voi che ne pensate? Il servizio in questione farà furore oppure le occasioni specifiche non deluderanno le aspettative di nessuno? La scelta è l’arma vincente per iniziare a conoscere tutte le possibilità messe a vostra completa disposizione. Finalmente un trattamento speciale anche per gli EX pensionati INPDAP, a voi la parola.

Add Comment

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi