La Carta revolving di Bnl: TopCredit

La carta TopCredit è una carta di credito revolving che BNL (Gruppo BNP Paribas) concede alla clientela che desideri entrare in possesso di uno strumento di pagamento con un fido mensile di importo significativo, da rimborsare in rate mensili di importo scelto dallo stesso titolare della carta, sulla base delle proprie esigenze di spesa, e sulla base delle proprie disponibilità finanziarie e reddituali.

La carta TopCredit prevede infatti un limite di utilizzo massimo di 6 mila euro, con un minimo di mille euro.

Tutto quello che devi sapere sulle carte di credito di Banca Carige!

La CarigeCard è una carta di credito disponibile in tutte le filiali di Banca Carige per la clientela titolare di un conto corrente che desideri poter possedere uno strumento di prelevamento e di pagamento ampiamente spendibile in Italia e nel resto del mondo, potendo sfruttare una dilazione di addebito mensile, senza alcun interesse.

La carta è infatti abbinabile al circuito Mastercard o a quello Visa, diventando così immediatamente utilizzabile per operazioni di pagamento degli acquisti in tutto il mondo (anche su internet) e per operazioni di prelevamento di denaro contante dagli sportelli automatici bancari aderenti ai due circuiti di cui sopra.

La Carta di credito di banca Credem!

La carta di credito Classic, disponibile in tutte le filiali di Banca Credem, è un tradizionale carta di credito che consente al suo legittimo possessore di poter effettuare un’ampia serie di operazioni informative, di prelevamento e di pagamento, in Italia e nel resto del mondo, potendo sfruttare l’abbinamento al circuito Mastercard o Visa.

La carta prevede un canone annuo azzerabile in virtù di un suo frequente utilizzo: è infatti prevista l’esenzione da alcun costo fisso in caso di spesa superiore ai 3.000 euro nell’arco dei dodici mesi successivi al suo rilascio.

Carta di credito Classic da Unicredit!

Si chiama Unicreditcard Classic ed è la carta di credito “classica” che l’istituto bancario Unicredit mette a disposizione della propria clientela – residente in Italia e titolare di un conto corrente in una qualsiasi delle proprie agenzie – che desideri possedere uno strumento di prelevamento e di pagamento da utilizzare in Italia e all’estero, per acquisti e anticipi di contante.

La carta prevede un palfond minimo di 1.300 euro, elevabile su richiesta del cliente, e concessione dell’istituto di credito sulla base delle valutazioni di merito creditizio. Il suo costo è pari a 31 euro annui (che scendono a 25 euro in caso di carta aggiuntiva familiare) e la sua durata è pari a 3 anni: è previsto un tacito rinnovo della scadenza, con il rilascio di una nuova carta.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi