Come ridurre le spese per riscaldamento!

In piena crisi economica (ma non solo) riuscire a risparmiare sulle bollette è molto importante per far quadrare i conti del proprio budget familiare. Una voce importante di spesa in questo periodo dell’anno è il riscaldamento che può incidere anche per più di 100 o 150 euro al mese. Vista la spesa non indifferente voglio darti qualche buon consiglio su come risparmiare sul riscaldamento applicando piccoli e semplici accorgimenti a costo zero. Basta poco, infatti, per far lavorare meglio le caldaie e risparmiare anche il 20-30% sulla propria bolletta.

66445182_9d6e0d6aa7

Risparmiare sul riscaldamento

Come ogni cosa un utilizzo corretto dell’impianto di riscaldamento porta, inevitabilmente, a massimizzare la resa riducendo i consumi così da risparmiare sulle bollette. Ecco qualche consiglio pratico che puoi applicare per risparmiare sul riscaldamento sia che il tuo impianto sia autonomo sia che il tuo impianto sia centralizzato.

1) Non coprire i termosifoni

Per massimizzare la resa del tuo impianto è fondamentale lasciare liberi i termosifoni da oggetti vari quali tende o mobili copritermosifoni che ne riducono sensibilmente la capacità di riscaldamento. Altra brutta abitudine è quella di mettere sul termosifone panni bagnati o asciugamani.

2) Controllare le valvole di spurgo

Ti è mai capitato di toccare il termosifone e di sentire che per metà o più è solo tiepido? Molto probabilmente devi effettuare lo spurgo dell’aria attraverso la valvola posta all’estremità del radiatore e tutto tornerà a posto. Per questo per risparmiare sul riscaldamento è fondamentale controllare il corretto funzionamento delle valvole e nel caso il tuo termosifone ne sia sprovvisto, farle istallare da un termoidraulico della tua zona.

3) Finestre con doppio vetro

E’ impossibile pensare di risparmiare sul riscaldamento se non si è provvisti di finestre con isolamento a doppio vetro (ultimamente sono usciti modelli con addirittura un isolamento a 3 vetri che consente un ulteriore risparmio sulla bolletta). Il vetro, infatti, è una fonte importante di dispersione del calore.

4) Areare gli ambienti con intelligenza

Tenere costantemente la finestra semi aperta per far circolare l’aria ci farà disperdere tutto il calore prodotto dall’impianto. Cerca di areare gli ambienti solo in determinati orari (possibilmente nelle ore meno fredde della giornata) per poi richiudere correttamente le finestre una volta acceso l’impianto.

Risparmiare sul riscaldamento – altri consigli

Un altro buon consiglio per risparmiare sul riscaldamento, nel caso si avesse a disposizione un impianto autonomo,  è quello di regolare il termostato su una temperatura non superiore ai 20 gradi. Una temperatura troppo calda porta le caldaie ad uno sforzo maggiore che si traduce in più consumi.

Un aspetto fondamentale, poi, è quello della buona manutenzione dell’impianto di riscaldamento che dovrebbe essere eseguita ogni anno da tecnici specializzati prima dell’inizio della stagione invernale e che consente alla caldaia di lavorare in condizioni di efficienza ottimali.

Risparmiare sul riscaldamento – altre risorse

Se vuoi approfondire l’argomento ti segnalo altre risorse dove puoi trovare qualche informazione in più:

1) http://www.ecoage.it/risparmiare-riscaldamento.htm

Ottima guida che affronta tutti gli aspetti (anche tecnici) che ti permettono di risparmiare sul riscaldamento della tua abitazione;

2)

In questa utile e ben redatta risorsa puoi trovare ottimi consigli divisi in base al costo della loro messa in opera.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *