Nuovi aumenti degli spread sui mutui

Ancora brutte notizie per chi si accinge a richiedere un mutuo casa visto che continuano ad aumentare gli spread applicati dalle banche in seguito alla difficoltà di reperire luidità sul mercato. Dopo i rincari del mese di settembre, quindi, si procede nella stessa direzione anche ad Ottobre con significative difficoltà per le giovani famiglie.

Nell’ultima settimana è toccato a Webank e a Ing Direct aumentare lo spread applicato sui propri finanziamenti con rialzi che sono andati da un minimo dello 0’80% ad un massimo del 2%.

Un valore molto alto se consideriamo che spesso bastano pochi punti percentuali in più per far crescere sensibilmente la rata. A peggiorare la situazione ci ha pensato Chebanca che si è adeguata ai rilazi delle 2 banche concorrenti.

Insomma un vero e proprio disastro per chi sperava di riuscire a prendere il mutuo in questi mesi e ora deve fare i conti con rate decisamente meno convenienti. Una condizione che, tra l’altro, non aiuta certo il mercato immobiliare ossia uno dei settori che stà risentendo maggiormente della crisi.

Il motivo di questi rincari è semplicissimo e lo abbiamo spiegato qualche settimana fa: viste le attuali condizioni di mercato e in seguito anche al taglio del rating del nostro paese ( e delle nostre banche) gli istituti di credito fanno più fatica a reperire liquidità sul mercato.

Proprio questa difficoltà ha spinto, come abbiamo visto qualche giorno fa, molte banche ad aumentare i tassi di interesse dei rendimenti dei conti di deposito online per attrarre i capitali dei risparmiatori impauriti dagli isterismi della borsa.

Va da se che dovendo pagare di più per ottenere liquidità tutte le banche stanno aggiornando gli spread dei mutui e dei finanziamenti per rientrare delle maggiori spese scaricando il peso della crisi sulle famiglie e sui giovani che in definitiva sono coloro che hanno più necessità di un mutuo.

Add Comment

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi