Scioperi: ecco il calendario di febbraio

Anche il mese di febbraio dovrebbe confermarsi quale periodo ricco di agitazioni, scioperi e, pertanto, disagi. Tra le categorie più agguerrite è ribadita la presenza dei benzinai, con la Faib Confesercenti e la Fegica Cisl che hanno già annunciato un pacchetto di dieci giorni di serrata. Ad ogni modo, prima del 7 febbraio (giornata in cui si terrà un’assemblea dei gestori) sarà impossibile comprendere quali saranno i giorni interessati dalla protesta. Consigliabile un pieno di benzina prima della metà del mese.  Quel che invece è certa è la chiusura – per l’intera giornata – delle farmacie private aderenti a Federfarma durante il 1 febbraio 2011: solamente l’intervento della Commissione di garanzia potrebbe evitare l’evento.

Dal 6 al 10 febbraio dovrebbero invece scioperare gli autotrasportatori. Per quanto riguarda i medici, la Fimmg protesterà dal 9 al 12 febbraio, con diverse modalità. I medici di medicina generale del settore dell’assistenza primaria, ad esempio, chiuderanno gli studi il 9 e il 10, dalle ore 8 alle ore 20.

I medici di continuità assistenziale si asterranno dal lavoro dalle 10 dell’11 febbraio alle 20 del 12. I medici di emergenza sanitaria dalle ore 8 dell’11 febbraio alle ore 20 del 12 febbraio. Infine, i medici dei servizi territoriali dalle ore 8 alle ore 20 del 9 e del 10 febbraio.

Infine, agitazione per gli avvocati nelle giornate del 23 e del 24 febbraio, con astensione dalle udienze civili, penali e altre attività. Il 7 febbraio, invece, sciopero dei lavoratori di Telecom Italia aderenti a Snater; giovedì 9 febbraio protesta dei dipendenti Eutelia che aderiscono a Slc – Cgil, Fistel – Cisl, Uilcom – Uil.

Puoi leggere anche:

  • sciopero generale dei sindacati: attenzione allo sciopero generale voluto dai sindacati per protestare contro le recenti misure dle governo;
  • come risparmiare sui carburanti: una guida semplice e chiara con tanti consigli su come risparmiare sul costo della benzina e ammortizzare le spese relative al mantenimento dell’auto;
  • fusione Fiat Chrysler possibile: una delle novità più interessanti dei prossimi anni potrebbe essere l’eventuale fusione tra le 2 case automobilistiche con la speranza che il centro di comando resti in Italia;

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi