Cosa sono i fondi comuni di investimento?

La maggior parte di noi ha già sentito parlare dei Fondi comuni di investimento, uno degli strumenti più importanti e apprezzati dai piccoli e medi investitori che vogliano ottimizzare i propri investimenti massimizzando il rapporto rischio guadagno. Tuttavia troppo spesso i piccoli risparmiatori si affidano alla propria banca senza conoscere a fondo questi strumenti. Essere informati sulle caratteristiche che regolano i fondi comuni permette di valutare le proposte che ci vengono fatte con maggiore consapevolezza e, anche, con maggiore serenità.

Proprio per questo, cerchiamo di capire cosa sono e come funzionano i fondi comuni di investimento.

Un fondo comune è uno strumento d’investimento che raccoglie le risorse finanziarie di un insieme di persone. Attraverso l’adesione a un fondo l’investitore affida i propri risparmi a un professionista della finanza, generalmente un team di esperti organizzati in una società di gestione. I risparmi versati dai singoli confluiscono nella cassa comune del fondo e costituiscono patrimonio separato da quello della società che lo gestisce. Saranno i gestori, i cosiddetti “money manager”, a ricercare il modo più redditizio per investirlo scegliendo tra azioni, strumenti del reddito fisso, liquidità e diversificando per aree geografiche, settori merceologici, capitalizzazione degli emittenti.

La gestione collettiva garantisce una serie di vantaggi in termini di rendimenti, minori costi e diversificazione del rischio, difficilmente raggiungibili dall’investitore singolo.

Generalmente per l’investimento in un fondo comune basta rivolgersi ad un operatore della propria banca che, in base alle nostre esigenze, ci consiglierà quale soluzione scegliere. A questo punto spetterà a noi decidere se la proposta che ci è stata fatta rispecchia quelle che sono le nostre esigenze oppure è più idoneo valutare altre soluzioni.

In alternativa è possibile effettuare la scelta per proprio conto e acquistare i fondi direttamente online.

Ma come è possibil scegliere un fondo comune di Investimento senza correre il rischio di commettere sbagli?

Ovviamente questa ultima soluzione richiede una buona conoscenza di questo strumento finanziario e del tempo a disposizione per poter effettuare le ricerche e valutare le diverse proposte.

Inoltre puoi sempre optare per dei fondi di investimento riservati utilizzando come intermediario la banca o un operatore specializzato.

Fonti: blog finanza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi