Banche e investimenti: cosa mettere nel portfolio!

Quali sono le banche più sicure in questo momento di crisi del sistema creditizio? Secondo ilsole24ore sono le banche italiane quelle che danno maggiori garanzie per eventuali investimenti azionari ed obbligazionari anche se in questo periodo non è consigliabile investire nel settore se non con la consapevolezza di esporsi a grandi rischi di volatilità. Il motivo lo spiega Manuela D’Onofrio, responsabile degli investimenti in Unicredit Private Banking: le banche italiane hanno fatto scarso ricorso al mercato dei capitali e hanno risentito poco o nulla della crisi immobiliare dovuta ai mutui subprime, quindi risultano più solide dal punto di vista patrimoniale.

Ovviamente tutti gli occhi sono puntati verso le banche italiane più importanti ossia Unicredit, Banca Intesa e il Monte dei Paschi di Siena, senza dimenticare Mediobanca e il Banco Popolare.

Tuttavia, come ricordavamo poco sopra, investire in titoli azionari, e per di più nel comparto bancario, può esporre a grandissimi rischi di perdite rilevanti. Per questo è consigliabile affidarsi ad un consulente finanziario che possa fare il punto della situazione mettendo al corrente l’investitore sui rischi a cui si potrebbe andare incontro.

A titolo informativo qui di seguito vi riportiamo altri titoli azionari giudicati interessanti dallo staff de ilsole24ore.com.

Altri titoli in cui investire:

Secondo sempre quanto riportato da ilsole24ore ci sarebbero possibilità interessanti non solo tra le banche ma anche nei settori petrolifero, alimentare, farmaceutico o delle utility dove è possibile trovare aziende con una grande capitalizzazione come Enel e E.On società tedesca molto interessante.

Ovviamente, visto anche i continui sbalzi di umore delle borse mondiali, sia in un caso che nell’altro si tratta sempre e comunque di soluzioni di investimento dedicate a chi ha una buona propensione al rischio.

Ricordiamo ai nostri lettori che questo articolo è stato pubblicato al solo scopo inormativo e non costituisce un invito all’investimento, pertanto economyonline.it non può essere ritenuto resposnabile di eventuali perdite.

Add Comment

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi