Economia: i settori che non sono in crisi

La crisi economica avanza inesorabile e i consumi crollano drammaticamente provocando un senso di paura e insicurezza da parte sia dei consumatori che delle piccole e medie imprese. In questo scenario quasi apocalittico ci sono alcuni settori che, nonostante tutto, continuano a crescere. Si tratta, spesso, di settori di nicchia che nonostante tutto riescono ad ottenere delle ottime perfomance anche in un contesto dove l’economia continua ad andare male per via della diminuzione del potere di acquisto delle famiglie italiane e per la stretta sul credito imposta dalle banche.

Tra questi c’è il settore del lusso: aziende come Tod’s, Hermes e Bulgari continuano ad aumentare il proprio fatturato con percentuali che vanno dal + 8% di Bulgari al + 13 di Hermes.

Ovviamente stiamo parlando di beni di lusso rivolti ad una nicchia di privilegiati che, a quanto pare, non stanno variando le proprie abitudini in virtù dell’attuale condizione economica.

A quanto sembra i ricchi tali restano e continuano a spendere senza troppo preoccuparsi della crisi economica.

Altro settore che, almeno in Italia, non sebra risentire della recessione è quello del fitness e beauty farm: secondo quanto dichiarato dalla Cna, la Confederazione degli artigiani, e riportato da diversi quotidiani, acconciatori, centri estetici e palestre non hanno subito “una contrazione del fatturato”.

Insomma poveri si ma almeno belli e in forma!

Scherzi a parte è importante fare un’ultima considerazione a questo proposito.  Riguarda le energie rinnovabili, ossia tutte quelle energie che non dipendono dal petrolio o dal altre forme ad alto inquinamento.

Beh, a quanto pare in questo particolare contesto economico aziende e privati sono disposti a credere nel proprio futuro investendo nelle energie rinnovabili e in particolare sul fotovoltaico.

Continua a leggere:

Add Comment

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi