Zerotondo, conto a canone zero da Intesa Sanpaolo

Il conto corrente Zerotondo è un rapporto bancario gratuito se non si utilizzano gli sportelli delle filiali Intesa Sanpaolo.

Visto il momento particolarmente difficile per moltissimi italiani abbiamo deciso di concentrare parte delle nostre analisi relative ai conti correnti bancari focalizzandoci su quelli a zero spese. Avere un conto corrente economico è  fondamentale specialmente per chi non deve farne un uso particolarmente intenso e non necessita di nessuno strumento particolarmente complesso. Proprio per questo abbiamo deciso di prendere in considerazione, oggi, il conto Zerotondo di Banca Intesa. Il conto corrente Zerotondo è un rapporto bancario a canone zero disponibile in ogni agenzia di tutte le banche del gruppo Intesa Sanpaolo.

banca intesa

Vediamo quali sono le principali condizioni economiche del conto corrente in questione, e fin dove si spinge la gratuità promessa dai fogli informativi di trasparenza.

Occorre innanzitutto ricordare che l’assenza di spese coinvolge anche gli strumenti transazionali e di pagamento: il correntista titolare dello Zerotondo potrà così ricevere carte bancomat o carte di credito a rimborso rateale, per supportare al meglio il soddisfacimento delle proprie esigenze finanziarie.

Gratuito è anche il servizio di internet banking, grazie al quale il correntista di Intesa Sanpaolo potrà compiere una ricca serie di operazioni informative e dispositive direttamente da casa propria, o da qualsiasi personal computer connesso alla rete.

Tutte le più importanti operazioni effettuabili attraverso l’internet banking sono prive dell’addebito di alcuna commissione, così come la richiesta di carnet d’assegni presso la filiale nella quale si è acceso il conto corrente.

Il conto Zerotondo si rivolge così a quelle persone che riescono a gestire autonomamente il proprio conto corrente, senza dover ricorrere frequentemente allo sportello delle agenzie bancarie. Per questo motivo, ogni operazione compiuta allo sportello è tariffata a 2,50 euro, sebbene sia prevista l’esenzione della commissione per il primo versamento di ogni mese, e per gli under 26.

Per avere maggiori informazioni consigliamo di leggere attentamente i fogli illustrativi che potete trovare sul sito o presso le filiali della banca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi