Carta Clessidra da Intesa Sanpaolo!

La carta Clessidra, disponibile in qualsiasi filiale di Intesa Sanpaolo, è una carta di credito a rimborso rateale che permette al cliente dell’istituto di credito di poter disporre di una somma di denaro da restituire secondo le caratteristiche tecniche della modalità revolving, ossia in importi di piccole rate mensili addebitate direttamente sul conto corrente.

Le carte revolving permettono ai clienti di pote effettuare acquisti di importo elevato con la comodità di un rimborso rateale a condizioni più convenienti rispetto a una richiesta di prestito, inoltre la disponibilità del plafond è immediata.

La carta ha una durata pari a 3 anni; in questo periodo di tempo, lo strumento sarà utilizzate per le operazioni di pagamento in tutti i negozi con point of shopping abilitati al circuito Mastercard, per transazioni di pagamento tramite internet, richiesta di informazioni sui movimenti effettuati, gestione e pianificazione dei movimenti (stabilendo ogni mese quanto rimborsare), richiesta di anticipo contanti, prelevamento di contante dagli sportelli automatici dell’istituto di credito e delle banche abilitati.

Il limite di spesa caricato sulla carta oscillerà tra un minimo di 2.500 euro e un massimo di 5.000 euro a seconda delle richieste del cliente dell’istituto di credito erogante. La carta è gratuita, così come senza alcuna commissione è la transazione di blocco e sostituzione in caso di furto o di smarrimento.

Il tasso annuo netto (TAN) applicato alla disponibilità finanziaria prevista è – come da fogli informativi in vigore alla data odierna – pari al 9,50%, con un tasso annuo effettivo globale (TAEG) pari invece al 9,95%.

La Carta Clessidra potrà essere richiesta presso tutti gli sportelli di una qualsiasi filiale di Intesa San Paolo, un impiegato compilerà il modulo di richiesta che dovrà essere firmato dal richiedente e al quale dovranno essere allegati i documenti di riconoscimento del richiedente medesimo. Per poter essere titolari di una carta clessidra bisogna possedere i seguenti requisiti: essere maggiorenni, avere un reddito dimostrabile ed essere titolari di un conto corrente in una delle filiali di Intesa  san Paolo.

Una volta effettuata la richiesta, nel caso in cui l’istituto di credito conceda l’attivazione della stessa, si riceverà la carta tramite un invio postale e potrà essere attivata per il suo funzionamento presso una qualsiasi filiale di Intesa San Paolo.

Add Comment

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi