Apple, grande debutto per l’iPad!

Durante lo scorso weekend, l’iPad, ultima creazione della Apple guidata dal chief executive officer Steve Jobs, è sbarcato nei negozi degli Stati Uniti: l’attesa per la buona o cattiva accoglienza da parte dei consumatori era davvero molto elevata, anche perchè i fronti più pessimisti auspicavano un flop, specialmente se confrontato con il boom vissuto tre anni fa nelle giornate di “sbarco” dell’iPhone.

I pessimisti sono stati invece radicalmente smentiti, visto e considerato che un nutrito gruppo di analisti sembra convinto che i volumi di vendita dell’iPad siano più o meno simili a quelli dello smartphone. Gene Munster, ad esempio, uno dei più noti economisti dell’attendibile Piper Jaffray & Co., ha dichiarato che nel corso del primo weekend di vendite gli iPad ceduti ai consumatori statunitensi sarebbero stati circa 700 mila, più o meno il doppio di quanto gli economisti stimavano per lo stesso periodo.

Di questo passo, potrebbe non essere un’utopia il raggiungimento di un risultato commerciale annuo addirittura migliore di quello riscontrato dall’iPhone, che nei primi dodici mesi di vita riuscì a diffondersi nelle mani di oltre 6 milioni di persone in tutto il mondo. Per il momento le stime più accurate sulla diffusione commerciale dell’iPad parlano di circa 5 milioni di unità, ma secondo altre analisi il nuovo dispositivo della Apple potrebbe addirittura toccare quota 7 milioni…

Add Comment

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi