Scende l’Eurirs: mutui a tasso fisso più convenienti

Ce ne siamo accorti un po tutti e specialmente coloro avevano pensato di stipulare un mutuo a tasso variabile al rientro dalle vacanze estive: i mutui a tasso fisso sono scesi parecchio e ora sono molto più convenienti di un paio di mesi fa. Colpa (o merito, che dir si voglia) dell’Eurirs, ossia il parametro di riferimento su cui si basa il calcolo per determinare il tasso dei mutui fissi (Eurirs più spread, ossia il “guadagno della banca”= tasso dei mutui fissi).

Ma cosa conviene fare allora? Cerchiamo di capirci qualcosa di più!

Vantaggi del mutuo a tasso fisso a Settembre

Rispetto ad un paio di mesi fa, come dicevamo, l’Eurirs si è abbassato di circa uno 0,86% cifra che potrebbe sembrare irrilevante ma che su un mutuo può incidere tantissimo. I conti se li è fatti ilsole24ore (e chi meglio di loro) che ha calcolato un risparmio di circa 7-8 mila euro su un mutuo di 150 mila euro.

Insomma non si parla certo di spiccioli!

Ma allora è davvero il caso di abbandonare l’idea di stipulare un mutuo a tasso variabile e scegliere di corsa un mutuo a tasso fisso? Purtroppo ancora una volta mi trovo costretto a rispondere ni… ossia dipende dal caso specifico. Secondo molti pareri autorevoli i tassi di riferimento del fisso rimarranno bassi ancora a lungo ma, al tempo stesso, anche il variabile (che ancora risulta più vantagioso in termini di tasso o di rata mensile) dovrebbe iniziare a scendere.

In conclusione mi sento di poter dare questo consiglio di massima: chi ha paura del tasso fisso perchè preferisce la certezza di una rata uguale per l’intera durata del finanziamento ma era spaventato dal maggior costo di questo prodotto può approfittare dei tassi convenienti e stipulare ora un mutuo a tasso fisso.

Chi, invece, punta solo ad un risparmio sulla rata nell’immediato deve optare per il variabile visto e considerato che ancora oggi la differenza è piuttosto rilevante (anche se meno marcata che in passato) e che secondo molti economisti dovrebbe scendere ulteriormente nel corso della fine del 2011 e l’inizio del 2012.

Per verificare quali siano i mutui più convenienti in funzione alle tue esigenze ti segnalo il motore di ricerca di mutui online che, tra l’altro, è semplice da usare (bastano proprio pochi secondi) e gratuito… lo trovi qui: Comparatore mutui online.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi