Censimento: oltre 1 milione e 800 mila moduli consegnati

Dopo le polemiche seguite al tilt dei server del sito dell’Istat all’apertura del censimento 2011 (in un solo giorno si collegarono oltre 600 mila persone) sembra che tutto sia tornato alla normalità. A ieri, infatti, risultano già censite oltre 1 milione e 800 mila persone solo tra quelle che hanno effettuato la procedura online.

Un numero molto alto al quale si deve aggiungere quello delle persone che preferiranno consegnare il questionario nei tanti centri raccolta (sono oltre 8 mila) sparsi nei vari comuni. La fretta nel consegnare i moduli è data anche e sopratutto dalle pesanti sanzioni decise per chi non adempie alla regolare compilazione del modulo.

Ma le polemiche di questi giorni sembrano non trovare fine: in particolare viene critica l’incapacità di gestire un quantitativo di traffico che era ampiamente prevedibile nei primi giorni di apertura del censimento 2011 online.

Tuttavia da parte dell’Istat sono arrivate ampie assicurazioni sostenendo che è stato dato immediato incarico a Telecom (che gestisce la rete) di potenziare il servizio così da garantire continuità e mantenere il sito regolarmente online anche nel caso di altri picchi di accesso.

Come dicevamo sono molto pesanti le sanzioni per chi non compila il questionario. Ricordiamo, infatti, che chi dovesse decidere di non partecipare al censimento dovrà pagare una sanzione amministrativa da 266 a 2065 euro. La consegna dei moduli deve avvenire nella forma scelta (direttamente online oppure consegnando il modulo nei centri raccolta) entro il 23 Dicembre 2011, per i residenti in comuni con meno di 20 mila abitanti, entro il 31 Gennaio 2012, nei comuni fino a 150 mila abitanti ed entro il 29 Febbraio 2012 per i comuni più grandi.

Come compilare il questionario del censimento

I questionari sono di 2 tipi: uno verde, più breve, e uno rosso che rappresenta, invece, la versione completa. Non tutti riceveranno lo stesso questionario. Nei comuni più piccoli tutti riceveranno la versione completa del questionario mentre in quelli più grandi verrà scelta una parte della popolazione a campione.

Per compilare il questionario online puoi andare sul sito ufficiale del censimento 2011 ( questionario online censimento ) mentre per verificare il centro raccolta più vicino ti rimando all’elenco completo presente sul sito dell’Istat: punti raccolta Istat.

Compilare il questionare online è davvero molto semplice; sarà sufficiente avere il codice utente (ossia il codice fiscale del membro della famiglia a cui è intestato il questionario) e la password (che si trova sulla prima pagina del questionario di censimento) e accedere all’apposita area del sito.

Una volta effettuato l’accesso non dovrai far altro che compilare accuratamente tutti i campi. In caso di dubbi o di necessità di aiuto puoi trovare una guida approfondita sul sito web dell’Istat oppure ricevere assistenza al numero verde gratuito 800.069.701 messo a disposizione dall’ente fino al 29 Febbraio 2012.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi