Aumentano le vendite degli ecommerce

La crisi economic ha portato ad uno stravolgimento delle abitudini degli italiani. Se fino a pochi anni fa la percentuale di persone che acquistavano regolarmente prodotti e serivi su internet era una delle più basse d’Europa oggi non è più così. Sono sempre di più, infatti, i consumatori che scelgono il web con la speranza di risparmiare trovando occasioni che spesso si rivelano davvero molto vantagiose.

In effetti i dati sono equivocabili: si parla di una crescita media degli acquisti su internet che nel solo 2011 si dovrebbe attestare nell’ordine del 20% circa. Dati che in piena crisi economico-finanziaria fanno davvero venire i brividi.

Ci troviamo ogni giorno a parlare degli effetti devastanti che questa crisi sta avendo sul nostro paese: basti pensare alle oltre 8 mila aziende fallite nei primi mesi di quest’anno per capire che valori di crescita del 20% sono davvero incredibili. Insomma il mercato sembra aver dato ragione a chi aveva creduto e investito su internet garantendosi un mercato alternativo.

Ma al di la dei numeri quello che ancora in molti si chiedono è se sia davvero possibile risparmiare sui propri acquisti sul web o se sia solo una moda passeggera. In effetti, da una nostra accurata indagine dobbiamo riconoscere che in molti casi abbiamo potuto riscontrare risparmi davvero molto interessanti.

In particolar modo il mercato che sta avendo la maggior crescita (e che non a caso offre le migliori possibilità di risparmio) è quello dei coupon. Per chi non li conoscesse su internet è possibile trovare diversi siti (i più famosi sono Groupon, Groupalia, Letsbonus… ma se ne possono trovare tanti altri) che vendono prodotti e servizi attraverso lo strumento dei coupon.

In poche parole è possibile acquistare prodotti e servizi di ogni genere (dai prodotti per la casa ai viaggi, passando per cene al ristorante e trattamenti nei centri benessere) con sconti promessi dal 40 al 90%. Secondo una nostra piccola indagine gli sconti effettivi, seppur alcune volte più bassi di quelli promessi, sono davvero molto interessanti.

Ma cosa ci guadagnano esattamente le aziende “svendendo” i propri prodotti su internet?

Per molte aziende lo strumento dei coupon rappresenta un’arma vincente in ambito di marketing. I coupon, infatti, permettono ad un’azienda di entrare in contatto diretto con il cliente che a tutti gli effetti compra il servizio o il prodotto. Basti pensare ad un ristorante che vendendo i coupon fa entrare fisicamente il cliente nel suo ristorante seppur a prezzi molto scontati.

Insomma per le aziende vale come una nuova forma di pubblicità che a differenza dei canali tradizionali (pensiamo alle classiche pubblicità in televisione, sui giornali o tramite il classico volantinaggio) permette di entrare in contatto diretto con il cliente. Per calcolare il successo di questo potentissimo strumento basti pensare che Groupon, azienda leader del settore, è stata quotata alla borsa di New York e il suo titolo ha guadagnato il 40% nelle prime giornate di contrattazione.

Un risultato straordinario frutto di un favorevole incontro tra domanda e offerta in un contesto economico particolare. La domanda è quella delle persone sempre più alla ricerca di strumenti per risparmiare sui propri acquisti, l’offerta, invece, è quella delle aziende che in questo modo hanno trovato un canale molto forte da poter utilizzare per farsi conoscere a livello locale o per vendere ampie partite di merce rimaste invendute.

Insomma un business che sembra portare vantaggi per tutti e che per il momento si sta rivelando davvero molto vincente.

Qui di seguito ti segnialiamo alcuni articoli relativi al risparmio che ti potrebbero interessare:

Add Comment

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi