Fondo Garanzia prima casa under 35: requisiti e normativa

Fondo Garanzia prima casa under 35: requisiti e normativa
Il Fondo di Garanzia per la prima casa per quanto concerne i mutui agevolati che possono essere richiesti dai giovani under 35: ecco i requisiti e la normativa di riferimento.

Per il triennio 2014-2016 è stato finanziato il Fondo di Garanzia per la prima casa, per un ammontare di 200 milioni di euro. Si tratta di un decreto attuativo firmato dal ministro dei Trasporti, Maurizio Lupi, proprio lo scorso 4 agosto 2014.

Un Fondo che si rivolge ai giovani al di sotto dei 35 anni che risultano titolari di un rapporto di lavoro atipico.

Per quanto riguarda le categoria di giovani aventi diritto, troviamo le coppie coniugate oppure i nuclei familiari anche con un solo genitore e figli minori.

Da sottolineare che il requisito dell’età inferiore ai 35 anni è una condizione che deve essere soddisfatta da entrambi i coniugi ed i componenti del nucleo familiare.

A questo si aggiunge un reddito ISEE che non deve essere superiore a 40mila euro, oltre a non dover essere proprietari di altri immobili destinati ad uso abitativo.

Il mutuo potrà essere erogato per acquisto, ristrutturazione o accrescimento dell’efficienza energetica, sempre con riferimento alla prima casa. Quest’ultima non deve avere inoltre una dimensione superiore ai 95 metri quadri e non rientrare tra le abitazioni di lusso.

La garanzia del fondo presenta un valore massimo del 50 per cento della quota capitale sul finanziamento erogato, per un ammontare massimo di 200mila euro.

Il tasso applicato invece viene stabilito dalla banca ma deve rispettare alcuni parametri fissati dall’accordo stipulato dall’ABI.

La domanda di richiesta prevede la compilazione dei moduli creati appositamente per tale tipologie di mutui agevolati presso una delle banche convenzionate.

Ecco di seguito indicati alcune tra gli istituti di credito convenzionati:

  •     Banca di Credito Cooperativo Valpolicello Benaco
  •     Cassa Rurale Rabbi e Caldes Banca di Credito Cooperativo
  •     Centromarca Banca Credito Cooperativo Società Cooperativa
  •     BCC Banca di Credito Cooperativo di Pergola
  •     Banca di Ancona Credito Cooperativo
  •     Banca di Credito Cooperativo di Cherasco
  •     Banca di Credito Cooperativo Orobica
  •     Banco di Credito P. Azzoaglio S.p.A
  •     Banca Cremasca Credito Cooperativo
  •     Banco di Credito Cooperativo “San Michele”
  •     Banca di Credito Cooperativo di Sant’Elena
  •     Banca di Credito Cooperativo Vignole e della Montagna Pistoiese
  •     Monte dei Paschi di Siena
  •     Banca Veronese
  •     Banca Popolare di Puglia e Basilicata
  •     Banca Don Rizzo Credito Cooperativo della Sicilia Occidentale Società Cooperativa
  •     Cassa di Risparmio di Cento

Per maggiori informazioni al riguardo  e per consultare la lista completa degli istituti convenzionati consigliamo di visitare il portale http://www.diamoglifuturo.it/.

Add Comment

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi