APE: Attestato di Prestazione Energetica

casa-disegnoL’Attestato di Prestazione Energetica, spesso chiamato semplicemente Certificazione Energetica, è un documento che dichiara l’entità dei consumi energetici di una singola abitazione, sia essa un appartamento o un intero immobile. Tale certificato deve essere redatto da un tecnico abilitato e, in alcuni casi, è obbligatorio.

Quando deve essere prodotto l’APE

È facile comprendere quando deve essere effettuato l’APE. Trattandosi di un documento abbastanza nuovo, lo Stato non obbliga tutti i cittadini ad essere in possesso di questo tipo di certificazione. Visto però che si tratta di un documento utile, è obbligatorio averlo in alcune particolari situazioni, ossia quando si vende un’abitazione, anche nel caso in cui la si intende donare a terze persone, o quando la si affitta. L’APE deve essere disponibile non solo durante la stesura degli atti di vendita o di locazione, ma già quando si pubblicano annunci, di qualsiasi genere, per cercare eventuali acquirenti o affittuari.

Ristrutturazioni e nuove abitazioni

Nell’intento dei legislatori un domani non troppo lontano tutte le abitazioni italiane saranno munite di Certificazione energetica, o almeno una buona parte di esse. Per fare in modo che la diffusione di tali documenti abbia un progresso rapido, oggi è obbligatorio che qualsiasi nuova costruzione sia munita di Attestato di Prestazione energetica. Anche nel caso in cui si svolgano degli interventi di ristrutturazione di una certa entità, o che abbiano un’importante influenza sull’efficienza energetica di un immobile, si deve produrre tale attestato. Quindi tale certificato deve essere preparato anche nel caso in cui si sostituiscano gli infissi della casa, o la caldaia per il riscaldamento. Devono essere muniti di APE tutti gli edifici pubblici.

Cosa contiene l’Attestato di Prestazione Energetica

La certificazione deve contenere tutte le informazioni necessarie a comprendere quanto consuma un’immobile in termini di energia, per il riscaldamento e il raffrescamento degli ambienti interni. Più un’abitazione è perfettamente isolata e migliore sarà la sua efficienza energetica, cosa che comporta una ridotta spesa per il riscaldamento. L’APE deve contenere anche eventuali consigli per migliorare l’efficienza energetica dell’immobile. Grazie a questo documento chiunque deve essere in grado di confrontare tra loro due o più immobili, per quanto riguarda le prestazioni energetiche.

Come si prepara un APE

Per poter produrre un APE è necessario contattare un professionista abilitato, che dovrà fare un sopralluogo, in modo da valutare la natura dell’abitazione, la coibentazione degli ambienti, l’efficienza delle fonti di calore o anche dell’eventuale impianto di climatizzazione.

Add Comment

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi