Tre fattori economici che possono influenzare il valore della valuta

investimento

I mercati azionari e le materie prime più importanti come il petrolio e l’oro sembrano ricevere la maggior parte dei principali titoli dei mercati finanziari. Nonostante siano i mercati commerciali più grandi e più liquidi del mondo, i mercati valutari globali non hanno quasi mai la stessa attenzione.

Ci sono alcune ragioni per questo: la mancanza di un vero cambio di valuta centralizzato e le oscillazioni giornaliere dei prezzi. Sono molti i fattori economici da prendere in considerazione quando si tratta di valutare la forza di una valuta. Alcuni possono avere maggiore influenza in diversi momenti e in modo diverso nei vari paesi. Di seguito ci sono tre fattori, i quali sono tra i più importanti indicatori economici.

Tassi di interesse

Il primo fattore che contribuisce alla forza o alla debolezza generale di una valuta è il tasso di interesse di un paese. Semplicemente, i tassi di interesse sono il costo che si genera quando si prende in prestito denaro. Il livello del tasso di interesse viene spostato più in alto o più in basso dalla banca centrale di un paese per stimolare o rallentare l’economia.

Per quanto riguarda la domanda di una determinata valuta, tuttavia, più alto è il tasso di interesse e più alta è la domanda per quella valuta. Tassi di interesse più bassi di solito diminuiscono la domanda. La ragione per cui gli investitori cercano di acquistare valute con tassi d’interesse più elevati è perché ciò crea un tasso di rendimento aggiuntivo sul loro cambio.

Inflazione

L’inflazione è definita dall’aumento dei prezzi di beni e servizi. Quando un prodotto aumenta di prezzo, significa che esiste una domanda sottostante per quel prodotto. I prezzi più alti potrebbero non sembrare buoni per un consumatore, ma è generalmente considerato salutare per un paese avere un moderato aumento dell’inflazione in un’economia in crescita. Molte banche centrali hanno come obiettivo un tasso di inflazione di circa il 2% all’anno.

Quando in un’economia l’inflazione è troppa, la banca centrale cerca di raffreddare l’aumento dei prezzi e l’accesso al credito a basso costo con un aumento dei tassi di interesse. Quindi, in un contesto economico in crescita, l’aumento dei tassi di inflazione tenderà ad aumentare le aspettative che i tassi di interesse aumenteranno, il che a sua volta farà sì che gli operatori economici abbiano una prospettiva positiva per l’aumento della valuta.

Crescita economica

La forza di un’economia può fare molto per rafforzare la forza della valuta nazionale. Un forte tasso di crescita in un paese vedrà una crescente domanda di prodotti e servizi con migliori prospettive di lavoro nonché una destinazione attraente per capitali e investimenti.

Il modo più semplice per valutare la posizione economica di un paese è prestare attenzione al prodotto interno lordo (PIL). Una lettura del PIL forte è una crescita del 3% o anche più, mentre una crescita vicina allo zero per cento o una lettura negativa mostra che l’economia potrebbe essere diretta verso la recessione. Una tipica definizione di recessione è rappresentata da due trimestri consecutivi di crescita negativa del PIL.

Add Comment

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi