RC auto: autovelox per trovare chi non paga

Nei meandri della Legge di Stabilità è comparsa una novità che interesserà direttamente tutti coloro che non sono in regola con il contratto assicurativo: per scoprire chi non è titolare di un contrassegno valido, o – ancora peggio – chi non ha mai contratto una polizza assicurativa per la propria auto, le forze dell’ordine potranno altresì utilizzare i dati raccolti con autovelox e tutor, o ancora le telecamere per controllare gli accessi alle zone a traffico limitato (ZTL).

 

Catricalà: settore rc auto senza concorrenza

Nella giornata di ieri Antonio Catricalà, presidente dell’Antitrust, ha denunciato ancora una volta l’assenza di concorrenza nel settore delle assicurazioni auto obbligatorie che sarebbe la causa principale del caro polizze di cui abbiamo già avuto modo di parlare in diverse occasioni.

Sempre secondo il presidente dell’Antitrust, che parla ad un’ampia platea di un convegno che ha per oggetto proprio le assicurazioni, alla base ci sarebbe l’ostracismo delle compagnie che si rifiutano di accettare come possibilità il, cosidetto, plurimandatario.

Risparmiare su rc auto con Altroconsumo

Come risparmiare sull’assicurazione auto? Essendo una delle spese più odiate dagli italiani saranno in molti a chiedersi come poter risparmiare al momento dell’acquisto di una polizza auto. Le assicurazioni, infatti, rappresentano una delle voci di spesa più pesanti che una famiglia deve sostenere.

Proprio per questo risparmiare scegliendo con consapevolezza quale sia il prodotto più convenienti e più adatto alle proprie esigenze è fondamentale. In questo ci possono aiutare le associazioni dei consumatori da sempre impegnate a segnalare eventuali irregolarità delle compagnie e ad assistere i consumatori in eventuali dispote.

Antitrust: assicurazioni troppo care

Questa volta ad avanzare sospetti contro le compagnie di assicurazione ci pensa niente di meno che il presidente dell’Antitrust, Antonio Catricalà, che in audizione al senato denuncia aumenti del 25% in soli 2 anni. L’indagine dell’autority che è ancora in corso ha rilevato un aumento medio del 25% con picchi anche del 35% sulle polizze auto e moto.

Catricalà parla di aumenti ingiustificati e fuori da ogni logica che non possono essere riconducibili a maggiori costi sostenuti dalle compagnie di assicurazioni.

Come funzionano le polizze per i quad

Prima di chiedere in giro preventivi assicurativi per quad, conviene soffermarsi per capire bene di cosa si tratta: per quad si intende quadriciclo, ossia una motociclo con quattro ruote adibito al trasporto di persone nato per il fuoristrada.

Fino a qualche tempo fa i preventivi assicurazioni quad si richiedevano esclusivamente per un utilizzo appunto su fuoristrada per gare e competizioni o comunque non per la circolazione stradale. Infatti i quad sono pensati per i percorsi più impervi, avendo caratteristiche quasi anfibie ma mantenendo una maneggevolezza che solo un motociclo può dare.

Ecco tutti i dettagli:

Caravan e Camper Ok, la polizza di Ceresa Assicurazioni

Le assicurazioni camper online sono un aspetto importante della gestione di questi straordinari mezzi che sempre più italiani scelgono per poter visitare ogni anno luoghi diversi nella massima libertà.

Ma proprio per l’utilizzo che se ne fa, ossia viaggiare, è bene essere tutelati da una polizza adeguata all’utilizzo che si intende fare del mezzo in questione. A tale proposito oggi voglio segnalarti l’assicurazione Caravan e Camper Ok di Ceresa Assicurazioni.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi