Prestiti per pensionati: 3 soluzioni per te!

I prestiti concessi ai pensionati sono una forma di finanziamento per tutti coloro che godono a pieno diritto di una pensione di anzianità. Spesso, infatti, chi si trova in pensione avverte la necessità, per far fronte a spese improvvise o per realizzare qualche progetto, di accedere al credito in maniera diretta. Oggi questo non solo è possibile, ma addirittura ci sono degli istituti di credito che arrivano a concedere prestiti rimborsabili fino al novantesimo anno di età e importi che in alcuni casi possono arrivare anche a 70.000 euro o più.

I prestiti per i lavoratori in pensione sono finanziamenti a tassi vantaggiosi che generalmente vengono rilasciati piuttosto velocemente in quanto vi è la garanzia dell’istituto che eroga la pensione (INPS o INPDAP).

Qui di seguito puoi trovare tre interessanti soluzioni proposte da altrettante finanziarie.

I migliori prestiti per chi gode di pensione Inps o Inpdap

Prestito pensionati Directa Oro

Directa  Oro è un finanziamento a tasso fisso con il quale è possibile ottenere fino a 50.000 euro di finanziamento ed èaperto a tutte le categorie di pensionati e non vi è la necessità di motivare la richiesta.

Importo: fino a 50.000 euro
Età: max 90 anni
Tasso: fisso
Spese istruttoria: nessuna spesa
Rate: fino a un max di 120 mesi
Estinzione anticipata: possibile in qualsiasi momento

Prestito pensionati Eurofiditalia

Prevede un interessante finanziamento per tutti i pensionati INPDAP e INPS con la valutazione di richieste anche superiori ai 70.000 euro.

Importo: fino a 75.000 euro
Età: max 90 anni
Tasso: fisso
Spese istruttoria: nessuna spesa
Rate: fino a un max di 120 mesi
Cattivi pagatori: si valutano anche cattivi pagatori e protestati

Prestito pensionati Santander

Anche prodotto proposto da santander prevede solo fino a 30.000 euro di importo finanziabile resta comunque un prodotto interessante.

Importo: fino a 30.000 euro
Età: max 90 anni
Tasso: fisso
Spese istruttoria: nessuna spesa
Rate: fino a un max di 120 mesi
Possibilità di ricevere l’importo finanziato entro 24 ore dall’approvazione.

Per richiedere dei finanziamenti per pensionati è sufficiente avere a disposizione pochi documenti: documento d’identità e codice fiscale, cedolino della pensione.

In genere questo tipo di prestiti richiede poco tempo per ottenere una delibera da parte del’istituto erogante e non sono necessarie garanzie aggiuntive a meno di eventuali segnalazioni in Criff o come cattivi pagatori alla centrale rischi. in questo caso la banca (o la finanziaria) può richiedere la firma di un garante che possa fornire una sorta di garanzia aggiuntiva in caso di mancato rimborso del credito.

Ovviamente, poi,  ogni banca o finanziaria ha dei propri regolamenti interni che disciplinano l’iter della pratica ma per un finanziamento di questo tipo sono sufficienti, generalmente, 48 ore.

Insomma i prestiti per pensionati rappresentano la soluzione ideale per chi gode di pensione Inps o Inpdap per accedere al credito a tassi agevolati.

Immagine di: hop-frog

5 Comments

  1. Norme prestiti personali 27 maggio 2009
  2. EVA 8 aprile 2012
  3. MICHELANGELO 14 maggio 2012
  4. admin 14 maggio 2012
  5. nicolò motta 21 agosto 2012

Add Comment