Modena: agevolazioni per le imprese

Buone novità per le aziende arrivano dal Comune di Modena che ha deciso di costituire un fondo, denominato Azione Credito 2012, per abbattere il costo dei prestiti bancari. L’iniziativa del comune è stata ideata per aiutare le imprese di qualsiasi natuara (dai commercianti agli artigiani e ai piccoli industriali) abbattendo in parte il tasso di interesse che le banche applicano sui fidi e sui finanziamenti. Come abbiamo più volte testimoniato, infatti, gli istituti di credito hanno aumentato gli spread applicati sui finanziamenti rendendo, di fatto, molto difficile e costoso per una piccola e media impresa accedere al credito. Proprio per questo il fondo del comune di Modena è rivolto alle piccole realtà imprenditoriali e consente di ridurre del 2,5% il tasso di interesse su un importo massimo pari a 50 mila euro applicabile sui finanziamenti di qualsiasi importo. Questo vuol dire che verranno privilegiate le realtà medio piccole, ossia quelle più colpite dalla crisi economica di questi ultimi anni.

Stando alle dichiarazioni dell’assessore alle Politiche economiche del comune di Modena il fondo previsto per il 2012 è pari a 35 mila euro ma, nel caso di un successo dell’iniziativa, vi è la possibilità che il comune faccia un ulteriore sforzo aumentando il capitale a disposizione delle aziende. Lo stesso Graziano Pini sostiene che “la ripresa delle attività economiche va sostenuta subito” e che “il rilevante contributo in conto interessi, 2,5% in meno, rende meno pesante il costo del denaro e, in un momento di crisi, costituisce un buon incentivo per investire e ammodernare la propria attività“.Possono beneficiare di questi prestiti agevolati tutte le aziende artigianali e commerciali con vendita al pubblico che abbiano la propria sede nel comune di Modena. L’agevolazione permette di finanziare opere di ammodernamento eristrutturazione, studi di fattibilità o di progettazione ma, anche, l’acquisto di impianti e/o macchinari.

Come presentare la domanda per aderire al fondo Azione Credito 2012

Le aziende che rientrano nei suddetti requisiti possono presentare una domanda a Consorzi fidi che aderiscono all’inziativa tramite l’apposito modulo scaricabile dal sito del Comune di Modena e allegando un’accurata relazione sugli investimenti che si intendono effettuare con il finanziamento in oggetto.

Ecco l’elenco dei Consorzi fidi a cui può essere presentata la domanda:

1) Confidi per le imprese, via Begarelli 31 (orari apertura al pubblico: da lunedì a venerdì orari 8.30 / 13.00 – 14.00 /17.00) – Tel: 059/7664237

2) Cofiter (Confidi terziario Emilia-Romagna), via Ganaceto 113 (orari apertura al pubblico: non disponibili) – Tel. 059/208281

3) Unifidi Emilia-Romagna, via Giorgio Perlasca 20 (orari apertura al pubblico: non disponibili) – Tel. 059 284001

Per maggiori info è possibile consultare il sito del comune di Modena all’indirizzo comune.modena.it .

Puoi leggere anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi