Marianna Mazzucato all’Unicusano: seminario su “Lo Stato Innovatore”

Ormai la formazione non la si fa più sui libri o in aula: la tecnologia ha praticamente preso il sopravvento su tutto, pertanto anche e soprattutto sul capitolo degli studi. Chi vuol laurearsi e al tempo stesso lavorare (o fare qualsiasi altra cosa), oggi può farlo per merito di realtà in promettente crescita come la Unicusano. Di cosa si tratta? Molto semplicemente di una vera e propria Università riconosciuta dal Ministero dell’Istruzione e della Ricerca che permette ai suoi iscritti di frequentare i corsi universitari anche online, tramite piattaforme web ben costruite che tengono conto di ogni tipo di esigenza. In questo contesto professori e studenti si incontrano in una realtà che dal digitale passa al fisico in un batter d’occhio, creando una sintonia che probabilmente è anche un po’ unica nel suo genere!

E proprio la Unicusano ha organizzato un interessante convegno con la professoressa Marianna Mazzucato per la giornata di giovedì 5 Novembre 2015 (con sede proprio all’Università Niccolò Cusano di Roma). Titolare della cattedra RM Phillips in Economia dell’Innovazione presso la Science Policy Research Unit-SPRU dell’Università del Sussex, la Mazzucato arriverà a Roma presentare il libro “Lo Stato Innovatore” il cui contenuto si basa appunto sul ruolo che lo Stato può avere nell’economia moderna. Focalizzandosi su scenari economici che interessano assai da vicino il panorama italiano, la professoressa Mazzucato approfondirà il ruolo dell’imprenditoria statale e privata in un contesto di crescita economica, si soffermerà sul fatidico scontro tra visione liberale e visione socialdemocratica di una nazione, e proverà a trarre degli interessanti spunti di riflessione tematica.

Si tratta di un’occasione davvero molto importante sia per gli studenti sia per chiunque abbia a cuore il futuro dell’Italia. Parlare in ambito accademico di ruolo dello Stato nell’economia contemporanea, e farlo soprattutto in un periodo che si è contraddistinto per via della crisi economica, non è interessante solo sotto un punto di vista informativo ma dà modo di sviluppare un pensiero critico in merito a quel che ci sta attorno e quello che può essere ancora fatto.

La Unicusano si impegna quindi a creare una realtà promettente per l’Università italiana, lavora per fare della digitalizzazione l’era del domani, ma al tempo stesso non perde mai di vista quelli che sono i temi legati da un doppio filo tra realtà che ci circonda e informazione di natura accademica. Il tutto, a gran beneficio degli studenti che vengono considerati non più come dei semplici studiosi ma soprattutto come persone quanto più coscienti e formate.

Per avere maggiori informazioni sul convegno organizzato dalla Unicusano con la partecipazione di Marianna Mazzucato è possibile fare riferimento a questo collegamento.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi