Prestiti in convenzione con firma digitale: tutti i vantaggi

approved-1049259_1920L’emergenza sanitaria che ha caratterizzato l’ultimo anno ha già cambiato il nostro modo di vivere e continuerà a farlo. Una delle dimostrazioni più evidenti è lo smart working, a lungo una chimera per tanti lavoratori e ormai una realtà destinata a restare e a consolidarsi. Migliaia di aziende e tanti settori sono stati investiti da una “digitalizzazione forzata”, indispensabile per portare avanti la produttività in tempo di distanziamento sociale.

Uno di questi è senza dubbio il comparto creditizio: durante il lockdown anche le operazioni più banali, come la validazione di una pratica e una semplice firma, sono diventate proibitive e hanno rischiato di compromettere l’erogazione di prestiti e finanziamenti, mettendo a repentaglio la sopravvivenza di tantissime famiglie. In questo contesto la firma digitale ha rappresentato una svolta nel mondo dei prestiti in termini di velocità e praticità. Si tratta infatti di una soluzione tecnologica in grado di semplificare la nostra quotidianità, snellire le lungaggini burocratiche e aiutarci a risparmiare tempo e denaro.

La firma digitale consente infatti di firmare qualsiasi documento a distanza. È facile capire come si tratta di un sistema assolutamente rivoluzionario perché è allo stesso tempo:

  • Rapida: bastano pochi secondi per apporre una firma e possiamo dire addio alle attese legate al trasferimento fisico di persone e pratiche;

 

  • Ecologica: permette di abbattere i consumi di carta legati alla stampa dei documenti e quelli relativi ai carburanti per gli spostamenti;

 

  • Comoda: non serve più la presenza fisica del firmatario.

 

Tutto questo senza rinunciare alla sicurezza, perché la firma digitale garantisce l’autenticità della firma, la sua integrità e il non ripudio. Cosa vuol dire concretamente? Che il documento firmato ha piena validità legale e non può essere modificato né rinnegato dalla persona che lo ha firmato digitalmente.

Tutti questi vantaggi sono finalmente a portata di mano anche per chi ha bisogno di un finanziamento per far fronte a imprevisti o per dilazionare nel tempo una spesa.

Gli istituti di credito più all’avanguardia offrono infatti la possibilità di richiedere e ottenere prestiti in Convenzione con firma digitale, anche restando comodamente a casa. Con Prestiter, top Partner Prestitalia, utilizzare la firma digitale per un prestito in Convenzione è un’operazione semplicissima e sicura: sono necessari solo uno smartphone o un PC munito di webcam per sottoscrivere un finanziamento.

L’intera procedura di identificazione e di apposizione della firma, infatti, viene svolta online tramite il servizio InfoCert con l’utilizzo di un codice OTP che il cliente riceverà tramite SMS per convalidare l’operazione.

Grazie all’esistenza di particolari accordi con gli enti pubblici come INPS e NoiPA, Prestiter offre tassi di interesse calmierati e condizioni ancora più favorevoli nella restituzione del credito erogato.

Ricordiamo, inoltre, che Prestiter è uno dei leader nel settore dei finanziamenti con Cessione del Quinto, un prestito che ha caratteristiche davvero uniche tra cui:

  • finanziamenti fino a 000 euro a tasso fisso con piani da 2 a 10 anni;
  • rate sempre sostenibili che vengono detratte all’origine dallo stipendio o dalla pensione, eliminando di fatto il pericolo di ritardi o insolvenze;

importo assicurato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi