Come scegliere un mutuo per ristrutturazione!

I Mutui per ristrutturazione rappresentano una tipologia particolare di mutui bancari che possono essere richiesti per ristrutturare un immobile di proprietà.

Sono molti i motori di ricerca su internet che permettono di trovare i migliori mutui per ristrutturare il tuo immobile (qui trovi quello di mutui online, il migliore servizio di ricerca mutui: cerca il tuo mutuo per ristrutturazione).

Ma come funzionano esattamente i mutui per ristrutturazione e quali sono i migliori prodotti presenti sul mercato?

In questo articolo troverai tutte le informazioni necessarie per scegliere al megli il mutuo ristrutturazione più adatto alle tue esigenze.

Mutui ristruttrazione

Per cominciare ecco una selezione di 3 mutui per ristrutturazione scelti tra tutti quelli disponibili sul mercato.

1) Mutui ristrutturazione Unicredit

Unicredit offre dei mutui per ristrutturazione per finanziare fino ad un massimo dell’80% del valore dei lavori. Le rate sono mensili, e possono essere a tasso fisso o variabile con una durata massima di 25 anni. In più, Unicredit prevede dei servizi accessori come le assicurazioni sul mutuo e sulla casa. LINK PER PREVENTIVO GRATUITO: cerca il tuo mutuo per ristrutturazione Unicredit.

2) Mutui ristrutturazione BNL

BNL offre un ampia gamma di mutui per la ristrutturazione dei tuoi immobili. Tra le possibilità ti segnalo il Mutuo ristrutturazione rate flessibili, che ti permette di personalizzare le modalità di rimborso, e Mutuo ristrutturazione rate iniziali leggere, che ti permette di avere delle rate iniziali piuttosto basse che andranno via via aumentando nel tempo. LINK PER PREVENTIVO GRATUITO: cerca il tuo mutuo per ristrutturazione BNL.

3)Mutui ristrutturazione MPS

Anche Monte dei Paschi di Siena presenta diverse possibilità: tra tutte c’è il Mutuo Giovani Coppie, con cui puoi far fronte alle spese di ristrutturazione con la possibilità di scegliere tra tasso fisso e variabile.

Mutui ristrutturazione – chi può richiederli

Chiunque offra alla banca delle garanzie reddituali adeguate può richiedere un mutuo per ristrutturazione. LINK PER PREVENTIVO GRATUITO: cerca il tuo mutuo per ristrutturazione MPS.

Possono essere finanziati sia i lavori di manutenzione ordinaria (cioè tutti quei lavori che non vanno a modificare parte sensibili dell’immobile) sia i lavori di manutenzione straordinaria e le cosidette grandi opere.

Ovviamente, per ottenere un mutuo per ristrutturazione, è necessario affidare i lavori ad una ditta specializzata che rilasci regolare fatturazione.

I documenti necessari per richiedere dei mutui per ristrutturazione sono, generalmente, i seguenti:

1) Documento d’identità;

2) Cud, busta paga, cedolino della pensione, ecc;

3) Preventivo della ditta che effettuerà i lavori;

4) Autorizzazioni necessarie;

I mutui per ristrutturazione rappresentano la soluzione ideale per chi deve rimodernare il proprio immobile e non vuole o non può sostenere l’intera cifra in contanti.

In questo periodo, poi, visti i tassi di interesse molto bassi è particolarmente conveniente richiedere un mutuo per ristutturare il proprio appartamento.

Si può valutare di richiedere un finanziamento a tasso fisso o variabile per abbassare ulteriormente la rata.

Inoltre vi è sempre la possibilità di sottoscrivere un mutuo per ristrutturazione con tasso variabile a rata protetta così da fissare un tetto massimo oltre quale il tasso non potrà salire.

Per qualsiasi chiarimento o per avere maggiori informazioni sui finanziamenti per ristrutturazione puoi lasciare un commento qui sotto.

Immagine di: visionet

3 Comments

  1. mariom 1 Marzo 2011
  2. admin 2 Marzo 2011
  3. franco 24 Novembre 2011

Add Comment

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi