Nike, utili più che raddoppiati!

Nike ha dichiarato che gli utili dell’ultimo trimestre sono più che raddoppiati sulla scia di ottime vendite nordamericane.

Nike, uno dei principali produttori mondiali di calzature sportive, ha dichiarato che gli utili del proprio terzo trimestre fiscale sono più che raddoppiati, oltre le stime degli analisti, grazie a una fortissima crescita dei ricavi da vendita nel mercato nord americano, che sta diventando sempre più strategico per la rinomata casa di abbigliamento sportivo.

nike

Gli utili netti della compagnia statunitense sono così saliti a 496,4 milioni di dollari – o 1,01 dollari per azione – nel trimestre terminato il 28 febbraio 2010. Nello stesso periodo dell’anno precedente, invece, gli utili si fermarono a 243,8 milioni di dollari, o 50 centesimi per azione; gli analisti stimavano infine utili pari a 89 centesimi per azione.

Come detto, i ricavi nel Nord America – che costituisce il mercato più importante nel bilancio di Nike – sono cresciuti dell’1% a 1,7 miliardi di dollari; questa buona prestazione va ad aggiungersi alla performance positiva riscontrata anche in Cina e nei mercati emergenti, dove Nike sta cercando di espandersi ulteriormente, al fine di contrastare un calo delle vendite in diversi mercati “maturi”, come quelli europei.

Gli osservatori di Borsa hanno commentato i dati Nike sostenendo che si tratta di un “buon trimestre, certamente positivo di quello preventivato”, arrivando a definire i dati della compagnia come una “bella sorpresa”.

Rispetto all’anno precedente, i ricavi da vendita sono infine cresciuti del 6,6% a 4,73 miliardi di dollari, con un boom del 43% nei mercati emergenti, e del 10% in Cina. Proprio la Cina, infatti, sembra essere uno dei mercati a cui le case di abbigliamento sportivo guardano con il maggior interesse visto l’enorme ritmo di crescita a cui ancora oggi in piena crisi economica il paese sembra procedere.

Oltre alla Cina sarà importante anche la capacità di sviluppare una capillare rete di vendite anche in tutti quei paesi la cui economia garantirà volumi di crescita significativi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi