La cinese Geely compra Volvo!

Geely ha comprato da Ford Motor il marchio Volvo.

Dopo settimane di indiscrezioni, la notizia è finalmente ufficiale: la Zhejinag Geely Holding (Geely) ha acquistato dalla Ford Motor la Volvo al prezzo di 1,8 miliardi di dollari, in un’operazione che si candida ad essere la più grande acquisizione straniera mai compiuta da un produttore di auto cinese.

Le trattative tra la Geely e la Volvo iniziarono ben 18 mesi fa, e dopo oltre un anno e mezzo di discussioni piuttosto intense si sono concluse con l’accordo su un prezzo che soddisfa entrambe le parti, e supera l’intesa da 2,4 miliardi di dollari grazie alla quale la Tata Motors riuscirà a mettere le mani sui marchi Aston Martin, Land Rover e Jaguar.

Sul fronte delle negoziazioni di Borsa, nelle ore successive all’annuncio Geely ha guadagnato oltre 1,5 punti percentuali ad Hong Kong. Lieve incremento ha conseguito Ford, che è stata premiata dalla Borsa di New York (NYSE) con un apprezzamento di 12 centesimi per azione.

Commentando l’operazione, il chairman di Geely Li Shufu ha dichiarato: “Per me Volvo è come una tigre: appartiene alla foresta, e non dovrebbe essere costretta in uno zoo. Il cuore della tigre è in Svezia e in Belgio” – ha poi dichiarato il manager di Geely ricordando i due Paesi nei quali Volvo ha i propri principali impianti – “ma le sue zampe dovrebbero estendersi in tutto il mondo”.

Di fatto l’azienda si appresta ad entrare in una delle aziende storiche del vecchio continente anche se bisognerà vedere se sarà in grado di rilanciare un marchio come Volvo che da diverso tempo non riesce a reggere il confronto con i big player del mercato.

Nei prossimi giorni vi aggiorneremo sugli sviluppi dell’acquisizione cercando di capire anche quali saranno i piani aziendali per il rilancio della nuova Volvo.

2 thoughts on “La cinese Geely compra Volvo!

  1. Un altro pezzo di storia automobilistica tramonta!! Io sono certo che la GEELY lascerà ampie autonomie agli svedesi, ma una VOLVO di proprietà cinese non è più la stessa cosa!! E’ un peccato che la FORD in questi oltre 10 anni di proprietà non sia riuscita a valorizzare le grandi capacità della VOLVO nel settore delle auto di alto di gamma!! Probabilmente non faceva per loro produrre auto di categoria superiore (vedi pure la cessione della Jaguar). Eppure spazio per auto di alta gamma ce ne! Basta vedere i giapponesi, che pure non avendoli, si sono inventati, e con successo, marchi di lusso come LEXUS, INFINITI e AMATI!! Uno zero spaccato come voto alla FORD e, aggiungo, idem alla GENERAL MOTORS per l’analoga vicenda SAAB, altro marchio gestito con tanta incapacità!!! Tutto ciò non può far altro che agevolare il mercato di AUDI, BMW e MERCEDS: loro si che non sbagliano un colpo!!! A loro un 10 e lode!!

  2. Hai ragione… e di esempi se ne potrebbero fare ancora molti.

    Purtroppo quando i grandi gruppi acquistano pezzi di storia dell’auto dovrebbero evitare di snaturare la tradizione.

    Putroppo oggi si fanno macchine sempre più uguali, figlie di un processo industriale che le rende senza più fascino.

    Grazie per il tuo appassionato commento!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi