Progetto No Barriere della Banca Popolare dell’Emilia Romagna

Il Progetto No Barriere è il prestito personale a breve o medio termine destinato a specifiche esigenze di spesa. E’ rivolto alle persone diversamente abili che ogni giorno incontrano barriere architettoniche che ostacolano il loro cammino.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Il finanziamento è finalizzato all’acquisto di attrezzature e strumentazioni che consentono di superare gli eventuali impedimenti strutturali presenti nell’ambiente dove il disabile vive o lavora. L’intervento va ad aggiungersi a ciò che è già coperto dal Servizio Sanitario Nazionale e dalle Leggi Regionali in materia.

Ecco tutti i dettagli:

Prestiti per disabili BP Emilia Romagna

La somma erogata ha una soglia minima di 1.000 euro e arriva ad un massimo di 25.000 euro, in linea di massima più che suffiecienti per soddisfare le esigenze per il quale questo prodotto è stato pensato.

Il TEAG massimo è del 15,345% e il TAN variabile. Per un finanziamento, ad esempio, di 20.000 euro da rimborsare in 5 anni, la rata mensile è di 381 euro.

Il Prestito No Barriere prevede un’assicurazione contro gli infortuni obbligatoria a fronte di rischi di morte e di invalidità permanente, pratica che ormai si stà diffondendo in quasi tutte le tipologie di finanziamento.

La durata va da un minimo di 6 mesi ad un massimo di 60 mesi e la rata mensile è già comprensiva di capitali e interessi, secondo un tasso che può essere fisso o variabile a seconda della scelta del cliente.

Il cliente ha la possibilità di estinguere il prestito in maniera anticipata (ossia prima della scadenza), tutto o in parte, pagando alla Banca gli interessi maturati alla data dell’ultima rata corrisposta e un compenso onnicomprensivo pari all’1% del capitale rimborsato.

Conclusioni

Prima di sottoscrivere un finanziamento per disabili è sempre opportuno verificare se vi siano agevolazioni da parte di comuni, regioni o altri enti pubblici nel luogo in cui si ha la residenza.

In mancanza di tali agevolazioni, o per integrarle laddove il contributo non fosse sufficente, si può procedere alla valutazione di prodotti come questo offerto dalla Banca Popolare dell’Emilia Romagna che troviamo al quanto interessante anche se i tassi di interesse potrebbero essere ancora più bassi.

Puoi avere un preventivo gratuito e senza nessun impegno direttamente da qui: preventivo prestiti per disabili.

Ovviamente, qualora avessi provato questo o altri prestiti per disabili di società bancarie diverse, ti invito a lasciare un commento qui sotto così da fornire quante più informazioni possibili agli altri lettori che necessitano di questi prodotti.

Se hai reputato utile questo articolo e pensi che possa essere interessante per i tuoi amici puoi utilizzare i pulsanti che trovi qui sotto per segnalarlo sui principali social network e servizi online come facebook, twitter e google.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi