Nuove politiche di Toyota negli States

Toyota vuol recuperare terreno e immagine, e punta su nuove linee commerciali aggressive negli Stati Uniti.

Toyota Motor, nella speranza di recuperare terreno nel mercato nordamericano, secondo la stampa statunitense starebbe per annunciare nuovi piani operativi e strategici. L’obiettivo, ovviamente, è quello di ritornare a guadagnare la fiducia dei consumatori americani che rappresentano il mercato più importante per la casa automobilistica.  In particolare, la compagnia giapponese avrebbe valutato la possibilità di estendere ulteriormente l’erogazione di una linea di credito senza interessi, e una serie di sconti su parte della propria gamma di autovetture. L’allungamento del periodo promozionale di Toyota Motor dovrebbe riguardare per lo meno tutto il mese di aprile, anche se i media non escludono uno sforamento anche nel mese di maggio.

Gli analisti americani sembrano d’altronde concordi nel ritenere che proprio gli incentivi alla vendita di Toyota Motor abbiano contribuito a far riprendere le attività dell’industria auto motive negli Stati Uniti durante l’ultimo mese, con uno sviluppo dei ricavi di vendita complessivi che dovrebbe aver superato almeno il 30%.

Parte dei media sostengono invece che le nuove mosse di Toyota sembrano voler indicare un estremo tentativo di recuperare la propria forza contrattuale in seguito ai significativi richiami che la società ha dovuto confermare nel corso degli ultimi mesi, con oltre 8,5 milioni di veicoli da monitorare per l’eliminazione di un potenziale difetto ai sistemi di frenata e di accelerazione.

Proprio per questo la strada per ritornare a primeggiare nel mercato statunitense è quanto mai lunga e difficoltosa e testimonia come, in un settore dalla grande concorrenza come quello automobilistico, la fiducia dei consumatori sia un fattore di primaria importanza.

A questo però va aggiunto anche il periodo non positivo per il mercato dell’auto non solo negli USa ma in tutto il mondo, ad esclusione dei paesi in via di sviluppo dove nuove classi sociali raggiungono un nuovo livello di benessere.

Puoi leggere anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi