Fino a 100 mila euro con i prestiti BNL!

Proseguiamo la nostra analisi dei prodotti delle principali banche che operano nel nostro paese analizzando i finanziamenti della gamma della Banca nazionale del Lavoro. Banca Nazionale del Lavoro (Gruppo BNP Paribas) ha una gamma di prestiti personali davvero molto ampia, in grado di soddisfare le esigenze di spesa della maggioranza della propria clientela, sia essa rappresentata da lavoratori dipendenti, sia essa rappresentata da lavoratori autonomi o pensionati.

Parte di questa gamma è composta dai prestiti denominati “Revolution”, una serie di finanziamenti che permettono al cliente di poter metter mano su una linea di credito che – a seconda della forma tecnica del prestito – varia da 500 a 100 mila euro, con piani di rimborso anche molto lunghi.

I programmi di ammortamento dei Prestiti personali Revolution sono infatti estendibili da un minimo di 6 mesi a un massimo di 120 mesi, con le note possibilità – riservate al mutuatario – in merito a una possibile estinzione anticipata da effettuarsi nei modi e nei termini previsti dalle condizioni di contratto.

Rileviamo inoltre che il tasso di interesse applicato al capitale mutuato è fisso per l’intera durata del contratto, dando al titolare del rapporto la serenità di poter conoscere con certezza l’importo delle rate che pagherà nel corso dei mesi e degli anni successivi.

Il finanziamento Revolution ci sembra presentare delle condizioni economiche in linea con la maggioranza del sistema bancario, e una durata dei piani di ammortamento in grado di permettere una adeguata dilazione del credito.

Per avere maggiori info ti consigliamo di visitare il sito web dell’istituto di credito o di recarti direttamente presso una delle tante filiali.

Puoi leggere anche:

Add Comment