Riforma del lavoro, l’opinione di Mastrapasqua

Intervistato dal Corriere della Sera, il presidente dell’INPS Antonio Mastrapasqua ha avuto modo di esprimere una propria opinione sulle principali linee guida che dovranno ispirare la riforma del lavoro appena iniziata. Un’intervista che è partita da un commento riguardo alla “morte” delle pensioni di anzianità, in favore di quelle anticipate e di vecchiaia. “Intanto la novità si farà sentire nel 2013” – esordisce il presidente INPS – “perché quest’anno andranno in pensione coloro che hanno maturato i requisiti nel 2011 e dunque con le vecchie regole.

Per il resto, alla riforma delle pensioni non può che seguire a stretto giro di posta la riforma del mercato del lavoro e degli ammortizzatori sociali”.

Interrogato su cosa bisognerebbe fare, Mastrapasqua ha pochi dubbi: “In un sistema che prevede da un lato l’allungamento dell’età pensionabile e dall’altro il metodo di calcolo contributivo bisogna far sì che i lavoratori abbiano carriere contributive piene, soprattutto per i giovani”.

“Vari studi” – prosegue il presidente – “in particolare sui Paesi del Nord – Europa, mostrano che a un aumento dell’età pensionabile non corrisponde una diminuzione del lavoro per i giovani. Anzi, si crea un circolo virtuoso, con i lavoratori più anziani che diventano tutor di coloro che entrano in azienda.

Sono Paesi con un più alto tasso di occupazione che sostiene la crescita dell’economia e delle occasioni di lavoro. Dobbiamo andare in questa direzione”.

In attesa di saperne di più sulla riforma, quel che è certo è che la prima mossa, questa volta, spetterà probabilmente alle parti sindacali, a colloquio dal Ministro Fornero. Una prima mossa che si preannuncia come il tassello iniziale di una riforma che dovrebbe esser ben più celere di quanto previsto inizialmente.

Puoi leggere anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi