Siemens, brusco calo degli utili

Brutte notizie per Siemens, che in un colpo solo delude le attese dei principali analisti e – soprattutto – dei propri azionisti e investitori. La società guidata dall’amministratore delegato Peter Loescher ha infatti dovuto ammettere utili in forte calo e situazione piuttosto imprevedibile sull’evoluzione del giro d’affari della compagine societaria, che si appresta ad affrontare un 2012 all’insegna dell’incertezza.

Il termine “incertezza” è altresì il vocabolo ricorrente all’interno della lettera che il CEO di Siemens ha inviato ai propri azionisti. “Le incertezze legate alla crisi del debito in corso hanno lasciato la loro impronta sull’economia reale” – si legge nella nota firmata da Loescher, preannunciando gravi difficoltà specialmente nel corso del primo semestre.

Nella seconda parte dell’anno, invece, Loescher si è detto più ottimista, con un business che dovrebbe riprendere parzialmente quota.

Dichiarazioni, quelle del manager Siemens, che non hanno prodotto i risultati attesi, e che hanno altresì contribuito a trascinare in ribasso le quotazioni del titolo, che in poche ore ha ceduto il 4%.

Per quanto concerne, ad ogni modo, i dati consolidati, riscontriamo un utile operativo pari a 1,36 miliardi di euro nel primo trimestre fiscale, con una flessione tendenziale pari a 16,2 punti percentuali. Il risultato conseguito dalla società è peggiore delle attese degli osservatori di mercato che invece puntavano a profitti per 1,47 miliardi di euro.

Per quanto riguarda invece la prima riga di conto economico, il fatturato è cresciuto di 3 punti percentuali a 17,9 miliardi di euro contro una stima di + 4 punti percentuali a 19,81 miliardi di euro.

Puoi leggere anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi