Arriva il nuovo BTP “Italia” online

E’ stato presentato ieri dal vice ministro dell’economia Grilli e dal responsabile del dipartimento del debito pubblico, Maria Cannata, il nuovo prodotto destinato ai piccoli investitori denominato BTP ITALIA. Si tratta del primo titolo di stato negoziato direttamente online, invece che attraverso il solito sistema di asta riservata alla partecipazione di banche o di investitori istituzionali, e verrà immesso sul mercato il prossimo 19 Marzo. Questo nuovo btp online rappresenta un’innovazione importante (ricordiamo che è il primo btp di questo genere) su cui il governo punta molto per attirare l’attenzione dei piccoli risparmiatori. Secondo Grilli “gli investitori stranieri stanno tornando a comprare i titoli di Stato italiani e, avendo un debito imponente, non ci si può permettere di perdere il passo. L’obiettivo è stabilizzare la platea di chi investe nel debito pubblico italiano“. Insomma secondo il nostro vice ministro dell’economia e delle finanze questo nuovo titolo di stato permetterà di invogliare le famiglie e i piccoli risparmiatori a investire sul nostro paese.

Ovviamente sarà necessaria una prima fase di avvicinamento in cui sarà fondamentale offrire quanta più informazione possibile per dare la possibilità a tutti di comprendere le caratteristiche di questo prodotto e invogliare all’investimento anche chi non mastica finanza. Questo BTP Italia, infatti, seppur molto semplice e intuitivo richiede, comunque, un minimo di dimestichezza per poterne apprezzare le qualità.Cerchiamo di capire, quindi, come funziona e quali vantaggi si potrebbero avere con questo BTP piuttosto che con i soliti titoli di stato.

BTP Italia – come funziona

Cominciamo subito con il dire che il BTp Italia, o Btp online, è uno strumento di investimento che dovrebbe dare il massimo delle performance nel medio periodo. Si tratta, infatti, di un titolo di stato con scadenza a 4 anni che corrisponde una cedola semestrale per gli interessi. Il taglio minimo che si potrà acquistare è di 1000 euro con la possibilità di acquistarne multipli senza nessuna limitazione ed offre un tasso reale annuo minimo garantito collegato all’indice ISTAT dei prezzi al consumo per le famiglie.

Il titolo verrà messo sul mercato dal 19 al 22 Marzo a prezzo fisso con scadenza 2016 e l’entità della cedola sarà definita alla fine del collocamento. L’obiettivo, secondo lo stesso Grilli, è quello di garantire il capitale e un rendimento fisso “interessante”.

Da segnalare che è previsto il pagamento di un “bonus”, ossia di un premio fedeltà pari ad un 4 per mille del valore nominale dei titoli acquistati che verrà riconosciuto alle persone fisiche che terranno il titolo fino a scadenza, ossia fino al 26 Marzo 2016.

Come acquistare il nuovo BTP Italia

Il Btp Italia potrà essere acquistato direttamente online, qualora si disponga di un home banking con la possibilità di effettuare operazioni di trading online. Se, invece, non si disponga di una piattaforma per il trading è possibile, comunque, recarsi in banca per dare mandato di acquistare i btp in oggetto.

Per chi non dispone di un conto per fare trading online e ne volesse aprire uno a basse spese consigliamo:

1) Conto trading Fineco;

2) Conto trading Webank;

3) Conto trading Directa;

In conclusione possiamo affermare che il btp Italia sia un prodotto estremamente interessante il cui rendimento è legato all’inflazione italiana. Il fatto di poter essere acquistato direttamente online senza bisogno di andare fisicamente in banca rappresenta un’interessante novità nel settore.

Inoltre il taglio minimo fissato a soli 1000 euro e il bonus fedeltà corrisposto a chi detiene il titolo fino alla scadenza rappresentano delle caratteristiche che invoglieranno i piccoli risparmiatori a sottoscrivere questo prodotto con grande beneficio per le casse dello stato.

Add Comment