Utili trimestrali in crescita per Societe Generale

Societe Generale, attualmente seconda banca della Francia per capitalizzazione di mercato, ha dichiarato che nel quarto trimestre del 2009 i propri utili sono cresciuti a quota 221 milioni di euro, rispetto agli 87 milioni di euro conseguiti nello stesso periodo dell’anno precedente, e contro le stime degli analisti pari a circa 130 milioni di euro. Si tratta di una notizia molto importante per l’istituto di credito e per i suoi azionisti che in questo modo potranno godere dei rialzi sulle piazze finanziarie. Tuttavia Societe Generale non è l’unica banca francese ad aver presentato dei conti in grande spolvero ma questo lo vedremo più avanti.

Societe Generale

La società parigina ha di fatti diramato un comunicato dal quale si evince che i buoni risultati del trimestre sono riconducibili in discreta parte alla creazione di una venture tra la propria divisione di asset management e la rispettiva di Credit Agricole: stando alle prime stime, l’aver generato Amundi (questo il nome della venture) dovrebbe infatti aver portato un beneficio di circa 732 milioni di euro.

Stando alle dichiarazioni dei portavoce di Societe Generale, inoltre, il 2010 dovrebbe costituire l’anno del rilancio per i risultati finanziari del gruppo, considerando che i fattori nocivi che hanno interessato l’intero 2009 dovrebbero oramai essere in procinto di sfumare.

Meglio di Societe Generale ha comunque fatto BNP Paribas, il principale rivale dell’istituto di credito ora in oggetto di post, che ha concluso l’ultimo quarto 2009 con utili pari a 1,37 miliardi di euro, e profitti annui di 5,8 miliardi di euro, contro i 678 milioni di Societe Generale.

Si tratta di un risultato, per certi versi, straordinario che va a celebrare un 2009 che è stato davvero molto interessante per il settore bancario con ottime performance di borsa dovute ai conti in netto rialzo rispetto al 2008, anno in cui la crisi è esplosa con tutte le conseguenze che, ormai, ben conosciamo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi